Grecia: Alexis ce l’ha fatta, sì del Parlamento- varoufakis compreso- al secondo pacchetto riforme

Il governo Tsipras doppia a larga maggioranza anche la seconda boa sulla strada che porta al nuovo programma di aiuti europeo : perfino l’irriducibile Varoufakis, storico “contro austerity”-ha detto sì.
A tarda notte, l’esito del voto certifica 230 sì, 63 no, 5 astenuti.
Votano no soltanto in 36, rispetto ai 39 che si erano opposti la prima volta. Sul tavolo, in Parlamento, c’erano le modifiche al codice di procedura civile e l’adozione delle regole europee sulla risoluzione delle banche in fallimento. Il sì a queste riforme consentirà di rispettarela scadenza del 20 agosto, quando Atene dovrà restituire 3,2 miliardi alla Banca Centrale Europea. Tsipras, prima del voto, ha ribadito che il compromesso accettato a Bruxelles è stato difficile, ma l’alternativa sarebbe stata la Grexit o il default.
Comunque, ha rilevato, il piano garantirà aiuti che copriranno totalmente le esigenze greche per i prossimi tre anni, inoltre darà il via alla discussione sulla ristrutturazione del debito.
-Abbiamo lottato e vinceremo- ha assicurato il premier. Intanto la rottura con i creditori e le prospettive di fallimento sono al momento scongiurati.
Così Alexis, eletto a furor di popolo contro la Troika e l’austerity imposta da Bruxelles, ora si ritrova come tifosi – seppur interessati – proprio i vertici europei.
Evidentemente il giovane premier ispira fiducia-magari sarà anche la sua indiscussa popolarità- tanto che la scorsa settimana la Bce ha aumentato la liquidità d’emergenza fornita alla Grecia di altri 900 milioni.
Ha grinta, coraggio e carisma:è l’unico politico in cui, oggi, credo.

Annunci

4 pensieri su “Grecia: Alexis ce l’ha fatta, sì del Parlamento- varoufakis compreso- al secondo pacchetto riforme”

  1. ha resistito e fatto valere i diritti di un popolo e non quelli freddi di banchieri assatanati ….
    a questo punto come detto le elezioni anticipate prima arrivano meglio è , visto che anche il suo partito si è ricompattato ……..
    una vittoria di eventuali elezioni sarebbero un’ulteriore schiaffo morale alla Merkel e company…

    Piace a 1 persona

    1. mio caro…solo che ora di elezioni anticipate non se ne parla più.. dare per morto uno come alexis vuol dire essere di vista corta, molto corta… l’ho capito io nel virtuale…chi è alexis…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...