Svegliatemi solo per cibo e sesso

cibo e sesso

Ieri sera ero intenzionata a movimentar la serata familiare con la storiella delle due amiche e della coccarda che vi ho raccontato ma si sa, l’uomo propone e dio dispone.
Infatti, tornando da un primo giro di perlustrazione nei boschi, speranzosi di non trovar nessuno in giardino per filarcela in camera nostra dal retro della casa, ci siamo imbattuti in gran parte della famiglia,nonna compresa, sistemata nel vecchio gazebo di legno intenta a far salotto, cioè a tagliar cappotti sul resto del parentado assente.
Mia madre ci blocca subito con la lieta novella:
-Stasera a cena abbiamo i Galbusera..-
-E chi caspio sono?- rispondo io già scazzata
-Come, chi sono…li hai conosciuti un po’ di tempo fa, lui è ingegnere, ha un’impresa di costruzioni a milano, lei…
-Batteva sul naviglio, prima di incastrare l’allocco…-questa è la nonna.
-Armida…ti prego,il fatto che siano berlusconiani non ti dà il diritto di diffondere calunnie…-
-Ma quali calunnie, se lo sanno tutti che da giovane è stata tanto a gambe all’aria da far venir la polmonite alla topa e poi ‘un son di forzaitalia, son due fascistoni, altroché.
Ma gli sta bene, perché il su’ figliolo, oltre che esse bu’o- in toscano leggi gay- è come la mi’ nipote, ha votato “sciroppo”… bimba o come si chiama il partito del bel morone?-
Syriza nonna- rispondo io, ridendo come una matta, insieme a mio marito.
-Quel chell’è, non ne avevamo abbastanza di partiti in italia, andiamo a prenderli pure in grecia, mah!insomma i tuoi galbusera ‘e son messi davvero male-
-Armida, basta. stasera taci, per favore e tu, cambiati, non mi arrivare con una di quelle tue magliette sinistre, vestiti decentemente e non parlare di politica, i galbusera sono persone perbene-
Uno stritolamento di mano da parte di mio marito mi impedisce di rispondere, quando mia madre si esprime così…capisco mio padre 🙂
-Lascia che la bimba la si vesta come vuole, è in vacanza…e l’e son belle le tue persone perbene, vai!-
Il consorte mi trascina via, ma prima bacia la nonna sulla fronte:
-Armida, che dio ti conservi così oltre i cento anni!-

Scendiamo a cena, io ho pensato di rinunciare alle magliette sinistre, ne ho scelto una bianca dove campeggia, in rosso brillantato, la scritta: “svegliatemi solo per cibo e sesso”, che mi pareva davvero adatta alla serata.
Mio marito si sta divertendo come un matto.
La cena poi è stata fantastica; datosi che i galbusera erano di una noia terrificante, la nonna ha iniziato a movimentar l’ambiente chiedendo se berlusconi era ancora vivo, perché l’ultima volta che l’ha visto in tv le era sembrato più di là che di qua anche come mummia.
Io l’ho seguita a ruota domandando premurosa alla signora, elegantissima e sussiegosa, notizie del figliolo, che ha la mia età.
-Non vi dà fastidio che sia di sinistra, quella vera, dico, non quella nostra?-
-E fosse solo quello…- ha ribattuto la nonna-
A questo punto il cugino ale si è strozzato con il vino, creando notevole scompiglio.
-Armidaaa! non ci fate caso è l’età, a volte non ci sta con la testa-si scusa la mamma,agitatissima.
Io e nonna ci guardiamo e cominciamo a ridere, devo alzarmi e uscire sul terrazzo, non ce la fo a resistere.
-Con permesso- e il marito mi raggiunge, poi:
-Che dici scendiamo a valle a farci una pizza?Qui si soffoca-
Adoro quest’uomo!

6 pensieri su “Svegliatemi solo per cibo e sesso”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...