“Quella” trottola del sindaco Marino e “quelle” parole inequivocabili di Papa Francesco

Il Pd sindaco di Roma Marino pare afflitto dal ballo di s.Vito: tra italia e Usa passa i suoi giorni.
Fatti suoi se lo facesse a spese proprie, ma no…paghiamo noi cittadini e naturalmente agli Itaglioti va bene.
L’ultima trasferta del nostro esimio primo cittadino pareva improntata a dar lustro alla visita papale: ma non è così. Eccovi,sull’argomento, il bell’editoriale di Marco Esposito di Giornalettismo con il quale Esposito, per altro, non concordo nel finale.

Ignazio Marino è un sindaco in perenne difficoltà. Poco amato dal suo partito, poco amato dai suoi cittadini, evidentemente poco amato dal Presidente del Consiglio del suo partito, probabilmente è poco amato e stimato anche in Vaticano.
Non si spiega in altro modo la pesantissima presa di posizione di Papa Francesco contro il primo cittadino di Roma, soprattutto a poche settimane dall’inizio del Giubileo.
Le parole di Papa Francesco non lasciano spazio al dubbio, il virgolettato non è interpretabile.
-Io non ho invitato Marino, Chiaro? Io non l’ho fatto e ho chiesto agli organizzatori e neppure loro l’hanno invitato. Lui è venuto, si professa cattolico, è venuto spontaneamente-
Insomma, né il Papa, né gli organizzatori hanno chiesto a Marino di essere presenti. Mentre Marino, intervistato dal Messaggero, aveva fatto capire che la richiesta della sua presenza negli Stati Uniti (su cui molti avevano avuto da ridire, vista la precedente polemica sulle ferie del sindaco), era stata richiesta dalla Chiesa:
-Si tratta di un viaggio brevissimo ma molto importante, in un momento storico per la Chiesa e per gli Stati Uniti: è il primo viaggio di papa Bergoglio negli Usa. Quando a giugno scorso mi è stato riferito che avrebbero avuto piacere della mia presenza in tre appuntamenti del Santo Padre a Philadelphia, ma soprattutto all’incontro con le famiglie, ho detto a monsignor Paglia che sarei stato molto lieto di partecipare all’organizzazione della visita-
La nota del Campidoglio, diramata in tarda mattina, cerca di mettere una pezza ad una figuraccia planetaria.
In relazione ad una domanda rivolta al Pontefice nel suo viaggio di ritorno dagli Stati Uniti, il Campidoglio precisa che né il sindaco, né nessun altro dell’amministrazione di Roma Capitale, ha mai detto di essere stato invitato da Papa Francesco agli eventi conclusivi dell’Eight World Meeting of Families.
Il viaggio a Philadelphia del sindaco di Roma nasce da una serie di incontri avuti con le autorità del Comune americano: a giugno il sindaco Michael Nutter e l’arcivescovo Charles Chaput, insieme a una folta delegazione della città, hanno incontrato Ignazio Marino in Campidoglio proprio in preparazione del viaggio papale e per formulargli l’invito ufficiale. In vista dell’appuntamento dedicato alle famiglie, il sindaco aveva anche incontrato monsignor Vincenzo Paglia con il quale aveva discusso della sua presenza all’evento di
Philadelphia. Il tutto nasce quindi da una domanda sbagliata nei presupposti e forse posta con l’intenzione di suscitare polemica.
Insomma, secondo il Campidoglio, come al solito, è colpa dei giornalisti. Evidentemente dalle parti del Sindaco
Marino non si vuole cogliere il valore politico delle parole di Papa Francesco. Il Pontefice poteva tranquillamente sorvolare, rimanere sul vago, davanti alla domanda del giornalista. Invece sceglie di essere
netto, puntando l’indice contro il primo cittadino della Capitale. Lo mette volutamente nell’occhio del ciclone. E decide di farlo a poche settimane dal Giubileo.
Ecco, fossimo nel Sindaco Marino, del quale non chiediamo le dimissioni a poche settimane del Giubileo, cercheremmo di capire cosa non vada nei rapporti con Oltretevere. Cercheremmo di capire cosa ha irritato talmente tanto Papa Francesco da fargli pronunciare parole tanto nette.
Parole così tranchant che vanno ben oltre il bizantinismo dell’invito ricevuto dal Sindaco di Philadelphia o dal Vaticano. Ricucire si può e si deve, soprattutto con l’Anno Santo alle porte.

Editoriale di Marco esposito di Giornalettismo

Massì, dai Esposito, ricuciamo, ormai siamo tutto un rammendo e lasciamo che questi parassiti continuino a svolazzare di fiore in fiore a spese nostre…c’è il giubileo, anche quello in gran parte a spese di …? Chi indovina vince una bambolina…

27 pensieri su ““Quella” trottola del sindaco Marino e “quelle” parole inequivocabili di Papa Francesco”

    1. ma lui ha dichiarato ben altro… ha parlato del papa,e se non fosse così che motivo avrebbe il soglio di pietro a smentire con tanta foga? Ho letto anche io le sue dichiarazioni e poi… con roma immersa fino alle orecchie nella cacca trova giusto filarsela negli USA, come per il famoso funerale mafioso?enrico, qui non si tratta di avercela con un partito ma se i più “importanti”suoi esponenti si comportano così…altro che dimissioni, che in altri paesi ci sarebbero già state da quel dì…maddai

      Piace a 1 persona

      1. Brava, il Papa ha preso le distanze…
        Cazzarola.
        A me piacerebbe sapere come mai è sindaco di una città così grossa..
        E’ un medico? Faccia il medico.
        Qua pure un amico medico divenne sindaco, ma fu un disastro…
        Un amico di famiglia salerno in un caso analogo commentò;” il Potere fa gola! Non basta lo sciamano ora tutto”.

        Piace a 1 persona

      2. appunto, se il papa ha preso le distanze un motivo ci sarà…l’evidenza non si può negare… ma che vuoi, quello che in altro paese arebbe logico e immediato…DIMISSIONI…in italia è corona d’alloro…guarda anche crocetta ..e mi taccio!

        Piace a 1 persona

      3. Sono i giornali che hanno creato questo caso. Sul fatto che poi Marino non sia un buon sindaco ed era meglio se continuava a fare il cardiologo su questo concordo. Comunque la tragedia è la crisi di valori mondiale e non solo dell’ Italia. se pensi che mille famiglie governano l’economia mondiale alora ci si spiega molte cose. L’italia arriva da 20 anni di mal governo, da tragedie come quella di berlusconi, dalla mancanza dello stato in molte parti del paese, da una economia che ha perso la sua capacità di innovazione, da industriali che non hanno saputo rinnovare la tecnologiadelle loro industrie, per accaparrare sempre più soldi e dai sindacati invadenti, Politici ottusi e non parlo della sinistra di cui faccio parte. Non volermene ma penso che si siano fatti in questo anno dei piccoli passi avanti. Solo che Noi sappiamo criticare sempre tutto. E questo martellamento mediatico dei cinque stelle non mi piace. E’ troppo facile criticare. Comunque un bacio Viki e non ascoltare le mie parole sono un compagno legato al vecchio PC, poi PDS poi PD. Faccio parte di una generazione che ha sempre perso ma molta colpa è dovuta al nostro interno e penso a personaggi come D’alema. Non so perchè mi sono fatto trascinare in questa discussione, come vedi quando si parla di politica non intervengo mai. Scusami

        Piace a 1 persona

      4. Questo mi stupisce davvero, tu un vecchio comunista, come ti definisci, mi difendi un marino e un PD che sinistra non ha più nemmeno un vago odore? E ancora, davvero mi hai preso per un 5 stelle, che tra l’altro , oggi di ragioni ne ha parecchie? ti sbagli io non ascolto grillo, e chi mi conosce lo sa bene, io vorrei soltanto una sinstra vera, rivorrei berlinguer e non questa farsa nomata PD. E marino come crocetta sono due esponenti berlusconiani come del resto è ormai il partito al governo. Io vorrei uno tsipras non un renzi e derivati. Difendere marino e il Pd oggi per me è improponibile: noi paghiamo dei parassiti e questo non lo dicono i giornali basta aprire gli occhi, sempre che si voglia. Poi a ciascuno il suo pensiero, salutissimi

        Piace a 1 persona

  1. Vedremo, sarà il tempo a parlare. Un abbraccio Viki, sono felice però della forza e della sicurezza con cui difendi le tue idee. In questo mondo senza più valori sei una persona di grande spessore morale umano e culturale. Un abbraccio grande

    Piace a 1 persona

  2. Il “papa” (ma l’altro papa esiliato in casa che dice? due “papi” che spreco … in tempi meno civili ci sarebbe stato una bella rottamazione …) . è di moda il papa “re” … che Marino sia stato sbeffeggiato dal papa non è forse un po’ troppo ! … per favore il papa ha torto … doveva diplomaticamente omettere … ecc. ecc. e Marino a porto l’altra guancia … sarà che sono un vecchio “comunista” ma non sopporto dare ragione a un papa che utilizza il suo potere per svilanneggiare un rappresentante del popolo …

    Piace a 1 persona

    1. mah, sai marino rappresentante del popolo che s’invola un giorno sì e uno no negli states e non certo a spese sue… figurati , io non sono cattolica e non amo il vaticano ma stavolta …beh…è ossessione di protagonismo, nel migliore dei casi…l’ha fatto anche con obama…

      Piace a 1 persona

      1. Capisco … Marino però è il sindaco di Roma … come disse il sociologo Pierre Bordeau il rispetto della forma è una forma di rispetto … diciamo che il capo di uno stato estero ha un tantino fatto la pipi fuori del vaso? … il confronto papa Marino lo vince (ai punti) Marino … ma non ci stiamo accorgendo che … massi’ … insomma … vabbe’ …

        Piace a 1 persona

  3. anche tu come enrico prima di te”sono un vecchio comunista”…benissimo, personalmente ripeto ogni giorno enrico berlinguer, quanto mi manchi. quindi sono di sinistra anche io,quella vera .Ora la mia impressione è che tu difenda marino perché di sinistra , uomo del popolo…ma quale sinistra rinaldo , il PD oggi è più a destra della destra, con un capo megalomane che fa dichiarazioni tipo:-se l’italia fa quello che deve fare, cioè quello che vuole lui, è forte come la germania..- dichiarazioni che mi ricordano tanto una certa buonanima balconara. Detto questo marino, pd, non è un uomo del popolo, che difende il popolo, vedi la vergogna casamonica, quando, guarda un po’, era in america… e ora il discorso si fà duro e difficile.
    Se c’è una che attacca il vaticano appena può quella sono io ma questa volta il sindaco ne ha fatta un litro fuori dal vaso…probabilmente per mania di protagonismo, nella migliore delle ipotesi,comunque a ciascuno il proprio parere, è giustissimo così…smuakkk notte notte

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...