Moto Gp. Valentino Rossi scaraventa a terra Marquez con un calcio: se questo è sport!

valentino

Ve lo dico subito, mai sopportato valentino Rossi,a pelle,troppo arrogante , borioso e scarso in italica lingua 🙂 e francamente, nella mia ignoranza di G.P. Moto preferisco di gran lunga Marquez.
Dopo le polemiche di una settimana rovente, con Valentino Rossi che ha accusato Marc Marquez di voler favorire Jorge Lorenzo nella corsa mondiale, l’inizio della gara è folle.
Dani Pedrosa prende subito la vetta, e dopo un paio di giri al suo inseguimento c’è Lorenzo. Dietro, in terza e quarta posizione, Valentino Rossi e Marc Marquez: un duello violentissimo, di sorpassi e controsorpassi, con l’italiano che ne ha di più e lo spagnolo che fa di tutto per restargli davanti, anche se più lento, avvalorando i sospetti di Rossi, secondo il quale Marquez vuole favorire Lorenzo nella corsa al titolo.
I due si toccano. Valentino ad un certo punto si gira, manda platealmente a quel paese Marquez. Poi, all’ottavo giro il finimondo: un altro duello, i due si affiancano, lo spagnolo lo risupera con una manovra folle, ai limiti, quasi disperata.
E così Rossi rallenta, guarda Marquez, che lo affianca, si fa sempre più vicino. A quel punto il gesto “folle” del Dottor Rossi ( dottore honoris causa, precisiamo) : spinge lo spagnolo ai bordi della pista, lo tocca, un calcetto, lo spagnolo cade.
Dopo la caduta Marquez si ritira. La gara continua.
Vince Pedrosa, che domina. Poi Lorenzo, terzo il Dottore, davvero un Grande, con un vantaggio di sette punti in classifica mondiale. Ma è a rischio squalifica ( non è così, leggete sotto…).

da Articolo TRe…

A rischio squalificA? SCUSATEMI, MA POTEVA ANCHE AMMAZZARSI MARQUEZ…oppure sbaglio?Come minimo ANDAVA ESPULSO..ma nooo! partirà per ultimo a Valencia, il Circo deve continuare con lo spettacolo, tanto è un business da poco!. E lo so avere 36 anni contro i 22 di Marquez…è dura valentino…grande evasore fiscale, per chi se lo fosse dimenticato.
Che schifo … se questo è sport!

25 pensieri su “Moto Gp. Valentino Rossi scaraventa a terra Marquez con un calcio: se questo è sport!”

  1. Come sai io adoro e tifo Marquez perchè è la versione latina di mio figlio e perchè è un grandissimo ragazzo con un bellissimo carattere.Poteva ammazzarsi eccome! Sulla stessa pista dove morì Marco Simoncelli investito da Rossi. Ma lì fu un terribile incidente ( ma Rossi non si fermò nemmeno, nonostante avesse visto benissimo l’amico al suolo esanime e senza casco. Ma the show must go on! ), in questo caso invece è stato LUI a calciare la moto di Marc ai 300 all’ora!!! Apposta!!!Poteva ammazzarlo! E per che cosa? Per arrivare terzo??? Non ci sono scuse: l’idiota di Tavullia va squalificato! Questo non è sport, è merda!

    Piace a 1 persona

      1. Si crede chissà chi! E’ vero, ha vinto 9 mondiali, a suon di motate, cosa di cui accusa sempre Marc quando lui era ben peggio, e per questo dovrebbe essere superiore allo stress della gara e alle provocazioni di un ragazzino! Altro che campione!!! Ma qui girano certi interessi….col cavolo che lo squalificano! Poi glielo dici tu ai vari sponsor, tifosi, e tutto il baraccone che gli sta dietro? Meglio che rischi la vita un fastidioso ragazzino spagnolo che appena arrivato si è vinto due mondiali. Allucinante!!!!

        "Mi piace"

  2. Vado controcorrente… A quella velocità anche il minimo contatto causa perdita di equilibrio… Ma dire ha scaraventato mi sembra un po’ esagerato… Anche perché la dinamica mostra benissimo che lo spagnolo si era appoggiato alla moto di rossi che era avanti… Se fosse caduto rossi per il contatto di marquez nulla da dire … Perché lo spagnolo non ha tentato senza entrare in contatto, questo pure mi sembra sia vietato dal regolamento

    Piace a 2 people

    1. dai lucia….evvabé lo so che valentino non si tocca ma stavolta, fidati, l’ha fatta fuori dal vaso…ma perché non si ritira, largo ai giovani, di soldi ne ha guadagnati a quintali, visto quanto ha frodato epoi concordato e ..non vo oltre.

      "Mi piace"

    1. e lo sapevo che l’avresti difeso…dai lulù..son giorni che il dottore honoris causa sputa fiele…e il fatto di sfiorar la moto non giustifica la spinta: poteva ucciderlo! guarda il discorso è l’eterna guerra tra il vecchio re cervo e il giovane dei riti di beltane. Solo che il “vecchio” qui è anche arrogante,sbruffone e odioso!

      "Mi piace"

  3. non ho seguito la gara perchè ero all’aria aperta con gli amici.. ma ho letto sulla gazza (che potrebbe essere giornale di parte in quanto si parla di un Italiano che rischia di vincere il titolo mondiale) che prima marquez aveva tirato una testata al doctor.. Questo può essere sport.. ma è quello sbagliato, che facessero rugby no? A quelle velocità folli mi sa che è un tantinello pericoloso far cadere qualcuno

    Piace a 3 people

  4. Anche a me è antipatico, ma stavolta ha ragione lui. Marquez inclina la moto per andare a dargli una testata sulla coscia riuscendoci e lui non si capisce bene se gli dà un calcio o lo scosta per non cadere anche lui.
    Comunque per correre così alla morte non per vincere lui ma per non fare vincere un altro…chissà che ruggini pregresse.

    Piace a 1 persona

      1. Che lo sport sia business è un fatto. Ma tutto, non solo il motociclismo.
        Che sia squallido è un’opinione che in certi momenti condivido in altri no. Sono volubile. E in certe serate di disimpegno un po’ di sport in tv mi fa piacere. Mica posso rivedermi per la centesima volta Monnezza.

        Piace a 1 persona

  5. Capisco l’antipatia verso una persona e capisco il tifo però sono state scritte delle inesattezze così come in questi giorni hanno parlato troppe persone che sono diventate esperte di motociclismo basandosi su pochi fotogrammi buttati li a caldo senza una corretta analisi.
    Seguo il motociclismo dai tempi di Lawson,Spencer e l’unica cosa su cui sono d’accordo è che questo non è sport infatti mai si è visto qualcosa del genere che è accaduto nelle ultime due gare. Mai.
    Prima inesattezza: Rossi non ha tirato alcun calcio ed anche se lo avesse fatto(e non lo ha fatto) le leggi della fisica dicono che con una moto da più di 200KG in piega non cade con un calcetto. Marquez cade perchè va intenzionalmente a cercare il contatto con il suo casco che si piega innaturalmente in dentro verso Rossi e gli parte l’anteriore cadendo appunto verso l’interno. Se fosse caduto per un calcio(che avrebbe dovuto avere una forza almeno equivalente al peso di moto più pilota) la caduta sarebbe stata verso l’esterno o la moto di Marquez sarebbe partita per la tangente.
    Invito a guardare questo filmato ripreso non certo da un sito di parte visto che è spagnolo che invece analizza correttamente tutta la dinamica precedente :
    http://video.gazzetta.it/tutte-scorrettezze-marquez-prima-incidente/35a34d76-7c1e-11e5-a110-f03a891605cc
    Altra inesattezza detta è che si andava a 200 orari quando in quel momento praticamente erano fermi essendo la velocità in decellerazione sui 50Km/h.
    Per inciso(non mi sto inventando nulla ma riporto solo fatti) la direzione di corsa della Dorna(spagnola…) non ha sanzionato Rossi per il calcio che ripeto non c’è stato ma perchè ha allargato la traiettoria ed anche questa è una sanzione ridicola perchè nelle gare motoristiche in pista (e quindi con sorpassi) chi è davanti ha diritto di impostare e scegliere la traiettoria che più ritiene oportuno. Rossi prima di entrare in quella curva ha appena sorpassato Marquez all’interno e con una moto di vantaggio allarga. A quel punto Marquez ha due possibilità: o frena, rialza la moto e ritorna all’interno oppure resta dietro all’esterno.
    La seconda manovra al giro primo quando è stato Marquez ad allargare portando Rossi quasi sull’erba è stata appunto compiuta da quest’ultimo che per evitare il contatto ha ceduto il passo.
    E tornando ai giri precedenti è palese il comportamento antisportivo di Marquez che fa sfilare Lorenzo senza opporre la minima resistenza sebbene avesse la moto più veloce per fare la gara di Pedrosa che infatti ha vinto agevolmente. Quando Lorenzo passa e viene sorpassato da Rossi inizia a ostacolarlo in ogni modo toccandolo (e li si a 170-200Km orari) in maniera plateale tanto che li si che se qualcuno ha rischiato la vita è stato Rossi. Ma di questo nessuno ne parla.
    Rossi per ben due volte ha “detto” a Marquez: ma che stai facendo?La vuoi finire? E quello ha continuato col solo scopo di favorire Lorenzo per far perdere Rossi. Fino ad arrivare al contatto in cui è lui che si butta dentro(osservare qualche frame prima la ruota anteriore di Marquez e Valentino che lo guarda come a dire ma che cazzo stai facendo?)per poi riguardare avanti e proseguire quindi venire toccato e solo 1 frame dopo che la moto delllo spagnolo cade si vede Rossi che con tempo di reazione umana alza la gamba a recuperare l’equilibrio.
    Infine ho letto nei commenti che essendo un vecchio dovrebbe ritirarsi per lasciare spazio ai giovani…beh…tanto per cominciare non è che essere vecchi è una colpa ed i giovani nella persona di Marquez non mi sembra si siano comportati proprio bene! In ogni caso quel che lui guadagna è ben relativo visto che non sta certo li per guadagnare ma perchè ha ancora le motivazioni per vincere o provare a farlo. Vero che c’è il business ma va detto sempre per correttezza che quel vortice di danaro si genera per la sua presenza e che come detto da Loris Reggiani lui da solo paga lo stipendio della metà dei piloti.E questo è presto spiegabile col fatto che un conto è vedere Lorenzo o Marquez che partono primi e arrivano primi e ben altra cosa è vedere un pilota che all’estero chiamano la leggenda e che tiene incollati milioni di appassionati generando e moltiplicando gli introiti pubblicitari.
    Ed infine vorrei far notare che questo sport è uno sport in cui ci si sorpassa e se non piace allora bisogna guardarsi le gare di rally o di drugster in cui si vede solo chi va più veloce e punto.
    Uno come Marquez andrebbe squalificato per un bel pò di gran premi perchè mai e ripeto mai si è visto uno rallentare per danneggiare un altro pilota. Nella gara precedente aveva fatto lo stesso e basta riguardare i tempi suoi che passa dal girare in 1:29 in 1:30 quando è davanti Rossi per poi rifare 1:29. Questa non è sportività. Capisco l’antipatia verso Rossi ma lui è sempre stato corretto e quando ha fatto a sportellate lo ha fatto per la sua posizione e non per altri.A volte ha vinto e gli è andata bene ed altre volte no ma quando ha perso ha sempre accettato e riconosciuto il merito dell’avversario. Non ultimo con Iannone che egli stesso ha difeso dai tifosi perchè gli ha riconosciuto che ha lottato per se stesso e non per far perdere altri. Detto ciò so che non cambierai idea ma personalmente penso che i fatti siano palesi. Poi certo…tutti bravi a dire che ha sbagliato a cadere nella trappola…che non doveva reagire…che doveva lasciarlo passare e mettersi dietro come un cagnolino…certo…poteva fare il figurante…ma la differenza tra un figurante e un campione è proprio questa. Saper vincere e saper perdere sapendo di aver lottato e dato il massimo.
    In quanto a Marquez si è dimostrato essere un bambino viziato presuntuoso e decisamente poco sportivo.Ha rovinato uno sport che era puro ed ha ottenuto un risultato: se vincerà come ormai pare ovvio Lorenzo sarà una vittoria immeritata e se per puro miracolo dovesse vincere Rossi sarà una vittoria macchiata perchè ci sarà sempre qualcuno che, senza aver visto la gara e conoscere i fatti dirà che rossi ha vinto perchè ha preso a calci Marquez. Un vero schifo.

    Piace a 2 people

      1. Io vado in moto da 35 anni e sono di parte, nessuno mai sarà come Valentino.
        Ci sarà un Marquez, un Lorenzo, un Pedrosa, ma mai nessuno potrà eguagliarlo, troppo lontani come tecnica e testa…
        Quando togli la caramella ad un bambino, di solito si mette a piangere, Marquez (grande talento) è quel bambino.
        Ciao caro, alla prossima… 🙂

        p.s. bel commento il tuo di oggi.

        Piace a 1 persona

      2. Grazie, concordo con quel che dici. E non sono il solo. Spesso vedo le gare in streaming da siti inglesi o americani ed é bello sentire ex campioni che commentano estasiati chiamarlo the legend! Sicuramente ha portato una verve che prima non c’era. Dohan gran campione per carità ma chi si ricorda una sua vittoria? Partiva primo arrivava primo! Punto. Idem gli altri. Forse Tra lawson e spencer ma era un altra epoca! Da sportivo dico che mi dispiace se non vincerà il decimo. Lo meritava ma resta comunque il migliore è quando non ci sarà più…noia assicurata e torneranno tutti a guadagnare poco come un tempo.

        Piace a 1 persona

    1. bene, prendo atto e non sono d’accordo, manco per niente. Che cos a è stato, un complotto internazionale? e mi fermo qui, poi quando parli dell’età demonio: mio caro a 36 anni i riflessi non sono quelli di un 22enne! saluti

      "Mi piace"

      1. Se riesce a girare con gli stessi tempi della persona che al momento è la più veloce(Lorenzo) significa che non sta messo poi tanto male a riflessi!:-D
        No, nessun complotto ma la vendetta di un ragazzino stupido

        "Mi piace"

  6. Interessante articolo, ha generato una delle discussioni più “complesse” sull’argomento Rossi / Marquez che per ora ho trovato, anche rispetto a giornali tematici.
    Vorrei aprire con un piccolo inciso sull’allargare la gamba: sulla sella di una moto sei appoggiato, ci scivoli da un lato all’altro per cambiare posizione e quindi direzione alla moto stessa, quando sei in curva sei appeso al serbatoio e ai semimanubri sul lato esterno, e appoggiato sulla pedana del lato interno. Se ti sbilanciano e sei inclinato, ci sta che per reazione ribilanci come puoi ovviamente usando la gamba libera. In quel frangente sicuramente Rossi c’ha messo pure del mestiere, tentando di allontanare l’altro dal suo gomito, perché se qualcuno ti sposta “troppo” il manubrio verso l’interno, la ruota anteriore chiude, è la sua natura per agevolare la curva, e ti ritrovi in terra. Un po’ come è successo a Marquez un decimo di secondo dopo, che s’è trovato troppo lento e troppo curvato contro la moto di Rossi che nel frattempo s’era allontanata.
    Rossi ha colpe? Diciamo di sì, sono iniziate alcune gare fa dove per eccesso di agonismo forse e per sfortuna anche, ha coinvolto Marquez in carenate e cadute; non sono mancati gli sfottò – una delle tecniche di Rossi per generare dubbi nei rivali e minarne la freddezza – ma a parte questo non ci sono state a mio avviso scorrettezze.
    Però io non sono un pilota, così per avere il parere di uno di peso come Loris Reggiani, cercate in giro su internet; c’è la sua analisi dell’accaduto. A me preoccupa che tutti ma dico tutti i vips intervistati in tivvù si siano espressi in pareri devastanti, pur ammettendo di non avere visto la gara.
    Inoltre 22 o 36 anni non contano a quei livelli, perché sei in sella da almeno dai 5 anni di età e hai percorso più chilometri in sella che sul seggiolone.
    Mio pensiero ovviamente.

    Piace a 1 persona

    1. grazie dell’intervento: io ho visto e ho dato il mio parere da non intenditrice ma ho visto e sentiti prima gli sfottò del doctor honoria causa,da tempo sento il suo blaterare da imperatore della ruota, stavo scrivendo del gelato, Cummings a volte mi si infila senza volerlo, ciao

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...