In Nepal, le misteriose grotte del Mustang

Featured Image -- 10910

ne conoscevo l’esistenza , ho visto alcune foto ma non belle come queste. e continuo a chiedermi: come facevano ad arrivare lassù per viverci o sistemarci i morti? possibile avessero un sistema a corde simile ad un ascensore primitivo? un po’ come quello usato dai monaci del monte Atos?

VIKI BAUM

4 pensieri su “In Nepal, le misteriose grotte del Mustang”

  1. ci sono luoghi al mondo che più attingono a una storia remota più sono carichi di fascino, mistero e misticismo,questo come i moai giganti dell’isola di Pasqua,le piramidi d’Egitto,Stonehenge in Inghilterra ecc
    dunque ogni volta che ne leggiamo qualcosa restiamo perplessi per le tante domande ancora senza risposta.
    Ciao Viki 🙂

    Piace a 1 persona

  2. proprio l’altro giorno leggevo che i moai giganti ” non sono solo teste, ma che sotto le teste, quindi scavando, c’è il corpo, come dimostrano alcune immagini che trovi facilmente in internet

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...