Lottare anche senza speranza…perché?

berlinguer-pertini

Sandro Pertini ed Enrico Berlinguer

Mi è capitato di leggere una frase di Pertini che mi ha lasciata pensierosa, eccola:

-Nella vita a volte è necessario saper lottare, non solo senza paura, ma anche senza speranza-

Lottare senza speranza:è possibile, secondo voi?Perchè un lumicino, anche debole, di”farcela” ci deve essere, a meno che il Presidente non intendesse che il nostro combattere, anche se inutile nel presente,possa costruire un domani migliore per quelli che verranno.
Per mio conto aggiungo che a volte si lotta per disperazione o ribellione a una sorte chenon accettiamo come capita a un soldato che, trovandosi accerchiato da un numero preponderante di nemici, combatte sapendo di dover morire.
Voi come la interpretate la frase di Pertini?

39 pensieri su “Lottare anche senza speranza…perché?”

  1. Lui ha vissuto le guerre mondiali, il fascismo e la Resistenza. Senza speranza significa che non si deve darla vinta ai potenti, meglio morire che sottomettersi in altre parole. Lottare e basta, al fine di portare il cambiamento per tutti.
    D’altronde quelle erano le generazioni di periodo legati al riscatto delle classi subalterne, non si potevano arrendere. Sopratutto lottavano in condizioni critiche, perciò la speranza faticava a farsi vedere…almeno loro hanno vinto.

    Ciao Viki, buongiorno!

    Piace a 2 people

    1. questo lo so ade, ma io ho voluto estendere il suo pensiero a tutte le lotte, ho fatto anche l’esempio del soldato e mi son chiesta: è coraggio o disperazione? Inoltre ho chiarito che si può lottare anche per chi verrà dopo di noi…ed è quello che intendeva pertini ma in altri casi…non politici?buondì a te…

      "Mi piace"

      1. In ogni ambito. E’ sempre coraggio comunque. Il soldato dipende dalla parte in cui combatte (ci sono parti giuste e meno giuste). Molti hanno lottato per migliorare il presente della loro epoca e per gettare le basi di un futuro più bello per tutti…Pertini è il primo di una lista lunghissima di persone così.

        Piace a 1 persona

      2. non ci sono parti giuste e meno giuste per il soldato, lui non decide , nulla , lo mandano a morire e basta. E non penso che la lista di personaggi come pertini sia così lunga. Ma a ciascuno il suo pensiero, al solito

        "Mi piace"

      3. Lenin, Gramsci, Che Guevara, Mao, Berlinguer, Secchia, Tito, Allende…continuo?
        Ci sono stati casi di soldati che si sono ribellati ai loro ufficiali (ad esempio in URSS dopo la sconfitta delle forze nazifasciste a Stalingrado e gli ufficiali italiani non volevano retrocedere). Anche se poi quei soldati semplici sono stati fucilati ma hanno dimostrato che non per forza tutti erano asserviti all’imperialismo del nazifascismo.
        Mio nonno si è ammutinato contro i suoi ufficiali (mio nonno non è mai stato fascista ma la leva era obbligatoria), facendoli fuori…era a capo di pochissimi sopravvissuti alle esecuzioni sommarie dei “nobili” fascisti. Ho un diario suo ove riporta tutto quanto.

        La lista è più lunga di quanto immagini. Comunque si a ciascuno il suo pensiero. Le parti giuste ci sono, o pensi che i soldati nelle Rivoluzioni erano pecore? 🙂

        "Mi piace"

  2. Vikiiiiiiii. Non hai visto il mio bellissimo commento ahahahah
    Comunque, ieri ho fatto un Liebster Award…poi cercalo, forse ti piace. Non ho nominato nessuno. Ti puoi nominare.

    Piace a 1 persona

  3. Quella frase è fantastica, e mi aiuta a portare avanti il libro che sto terminando contro la “Malasanità della Medicina Accademica”. Probabilmente non servirà a nulla, ma sento di doverlo scrivere… e spero di arrivarci.
    Bravo Pertini… un bravo ligure.
    Ciao Viki, e buon pomeriggio.
    Quarc

    Piace a 2 people

    1. Un Grandissimo ligure, lo sai che mio padre ha amicizie a Stella S. Giovanni (SV) dove nacque pertini e che mi ha portato a vedere la casa dove appunto nacque e visse il più grande presidente che l’italia abbia mai avuto? affascinante, era una casa di “signori” dell’epoca, ancora bellissima, con un grande giardino…

      Piace a 1 persona

  4. Lottare a prescindere dalla ‘mancata speranza’ forse anche solo per conservare una certa aurea di dignità, se poi muoio va beh significa che così doveva andare, ma perlomeno invece che subire la morte passivamente da un bel po’ di tempo, è continuare a vivere fin quando si ha ancora una stilla di forza o lucidità per farlo.

    Piace a 2 people

  5. X ADE: volevo far finta di nulla dandoti ragione ma non ce la faccio: ma vuoi mettermi un guevara con un gramsci? Il primo si è giocato la vita e anche io non continuo…se non ci si intende su queste enormi differenze storiche e di ideologie continuare sull’argomento è inutile, davvero, ma…un po’ di modestia da parte tua non guasterebbe… e poi, continui a dire che hai solo 24 anni…beh…li hai appunto. Non esagerare
    E occhio a come mi rispondi, l’argomento è dinamite

    "Mi piace"

    1. Gramsci è morto in galera, per le sue scelte politiche. Ha sempre combattuto il fascismo con la massima intransigenza. Entrambi due grandi del Comunismo, vissuti in epoche diverse.
      Beh sai, rispondo sempre come mi viene meglio…non piglio ordini, scusa la chiarezza eh. Non esagero, rivendico solo ciò che è giusto. Io so pensare, è giusto farlo sapere a tutti.
      Io ho esempi giusti in famiglia e li riporto quando è necessario, io stesso sono sempre a partecipare quando c’è occasione e non posso che esserne fiero. I miei 24 anni sono migliori di tanti miei coetanei e di tanti che usano il pretesto dell’essere più grande di età.

      Mostra più rispetto Viki, io non pubblico immondizia. Non sarei comunista altrimenti. Siamo dalla stessa parte o sbaglio?

      Ciao 🙂

      "Mi piace"

      1. abbi più rispetto tu per le idee altrui…e questo è l’ultimo avvertimento. Cerca di ridimensionarti,ti conviene , è un consiglio,anche questo l’ultimo, ma chi ti credi di essere…ora stop, scendi dalle stelle, oppure restaci, ma certi discorsi di “superiorità” qui non li voglio più sentire.

        "Mi piace"

      2. Non sono superiore a nessuno. Rispettare non significa abbassare la testa, significa confrontarsi. Ho le mie qualità e le metto sempre in mostra, perchè non dovrei farlo?
        Non manco di rispetto a nessuno, semplicemente sono diretto quando mi esprimo…su ogni argomento!

        "Mi piace"

      3. se diretto vuol dire voler far credere al mondo di essere sempre il migliore in tutto…allora lo sei. solo che temo non sia credibile, tutti abbiamo delle mancanze, dei difetti…senti lascia perdere, meglio per tutti

        "Mi piace"

      4. Mica mi sento il Marchese del Grillo ahahahah, credo tu abbia capito male. Certo che ognuno ha difetti e pregi ma lo stesso, io non abbasso mai la testa. Tradizione di famiglia. Mi piace il confronto e bon.

        "Mi piace"

  6. La cosa strana è che ” lottare senza speranza ” è una frase attribuita in primis a Shaul , Paolo di Tarso . Ma nella sua opera non sono ancora riuscito a rintracciarla . … …. …. …. …. Combatto . Quindi esisto . L’ azione precede la speranza . L’ azione precede il pensiero . La speranza non mi serve . …. queste invece vengono dalle mie lezioni di Ken jutsu . …. …. zio ot

    Piace a 2 people

  7. Arrivo un po’ tardi ma mi sento lo stesso di lasciare un commento. Combattere senza speranza credo sia una delle più nobili virtù dell’animo umano che, nonostante tutto, non si piega nemmeno di fronte alla sorte avversa o al più scontato dei finali. Forse, c’è più dignità nel provarci fino in fondo e nel caso a “morire” (realmente o metaforicamente che sia) che arrendersi e vivere con i rimorsi di non averci provato, di non aver fatto di tutto per fermare ciò che sembra già scritto. Credo che Pertini volesse dire che abbiamo due opzioni: lasciare che le cose vadano oppure andarci contro.
    Conoscevo questa frase di Pertini già da tempo, ma non le ho mai dato un grande peso finchè non mi sono trovato a vivere una situazione in cui mi sono trovato costretto, mio malgrado, a dover lottare, per l’appunto, senza paura e senza speranza. Non mi voglio rassegnare.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...