Emergency: VI CHIEDIAMO SCUSA PER QUESTO CONTINENTE SORDO E CIECO

pozzallo_sbarchi_emergency

-Sabato scorso sono sbarcate 699 persone a Pozzallo. Tante donne e tanti minori, dall’Eritrea, dall’Etiopia, dalla Somalia, dal Ghana, dalla Nigeria, dal Pakistan. Tredici donne incinte e alcuni feriti. Sono tutti esausti.
Abbiamo conosciuto H.era in ipotensione: aveva avuto una crisi nervosa sulla nave. Quando si è ripreso è riuscito a dirmi solo il suo nome, che ha 16 anni e che ha visto morire un suo amico in mare. Poi ha pianto. Un pianto strozzato, quasi a non voler disturbare.
Abbiamo incontrato ragazzi picchiati in Libia per mesi. E abbiamo incontrato R., 5 anni, che ha perso la mamma in Libia. Sta bene, non ha bisogno del medico, non ha bisogno di medicine.
Avrebbe bisogno di scuse.
Vorremmo chiedere scusa a lei, a H. e a tutti coloro che arrivano.
Vi chiediamo scusa per questo continente sordo e cieco

Giulia, mediatrice di Emergency a Pozzallo, Sicilia

emergency

17 pensieri su “Emergency: VI CHIEDIAMO SCUSA PER QUESTO CONTINENTE SORDO E CIECO”

  1. Ho messo mi piace ma qst cose mi straziano. E mi fanno sentire cosi disumana… sarà per qst che il mio sogno è il ritorno all africa per fare “cose” per entrambe… in una dimensione di umanità. Un bacione

    Piace a 1 persona

      1. Lo immagino… e mi fa paura. Una paura sfaccettata ma soprattutto mi sento inerme di fronte alla disperazione. Per ogni goccia che versi è un’ emorragia.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...