Basta con la censura ipocrita!

e615c787b2f85cf06510c8d1eb939a8d_l

Lo devo dire, in un’epoca in cui i giovanissimi vedono in rete- non sanno e purtroppo non capiscono – in piena libertà e in tutte le sue espressioni il sesso, trovo davvero bigotto e ipocrita far finta che la sessualità, una delle pulsioni umane più gratificanti-purtroppo non per tutti da qui certi comportamenti e regole anche di rete davvero ipocritie e mi limito- non esista o peggio esista solo come danno morale.
E questo , per me, è impensabile: possibile che il cattolicesimo, nefasta dottrina che dei vangeli di cristo non ha ereditato nulla, possa condizionare l’Italia a tal punto?
Possibile che di notte si vada a mignotte e di giorno si predichi una ridicola moralità?
Verdone è bravissimo nel ritrarre l’italiano così “assemblato”.
Ma facciamola finita, l’ipocrisia è la morte di un popolo, ripuliamoci: siamo uomini, siamo vivi, il sesso è una delle poche cose belle della vita, godiamocele.
Questo vale per il reale ma anche per la rete dove prosperano porcherie inomminabili, di cui nessuno parla, ma ci si spaventa per un paio di tette.
Siamo liberi, nei nostri desideri umani, liberiamoci di quel “peccato del sesso” che il
soglio di pietro è stato così bravo ad instillarci- roba che ormai è nel DNA-quando “lui”stesso è preda da secoli degli stessi “serpenti” e in forme ben peggiore…

28 pensieri su “Basta con la censura ipocrita!”

  1. Io non credo più che esista tale condizione , ognuno fa quello che vuole, magari non lo scrive. Il cattolicesimo non ha più quella influenza nella vita personale e sociale, a partire giá dall’ epoca del 68′ e poi con l’ aborto e con il divorzio, etc…, ci sono stati radicali cambiamenti nel comportamento anche sessuale , che , lo diceva già il Cardinale Ragtinger, i valori morali non si ereditano , come la tecnologia, ma si possono solo riconquistare.

    Piace a 1 persona

    1. non saprei, in parte hai ragione, in gran parte oggi quanto al sesso siamo tornati al medioevo…tu dici aborto e divorzio…certo, ma fuori mamma chiesa…e chi ci avesse creduto nel soglio di pietro che fa? i cambiamenti sono stati civili non cattolici, che nonostante le esib izioni di questo papa resta al medioevo, puro e semplice

      "Mi piace"

      1. Perchè deve cambiare la Chiesa, il punto invece è come vive la gente e la gente vive seguendo criteri liberi riguardo al sesso . Io incontro ogni giorno tantissima gente , sposata, divorziata, single, omosessuale, non mi sembra viva un conflitto morale. Mentre è la Chiesa che si pone in discussione nel potersi relazionare di fronte a questi cambiamenti.

        Piace a 1 persona

  2. Non mi sento di dare tutta la colpa al cattolicesimo che, tra l’altro, ci invita alla moltiplicazione, ma è meglio che non esterni ciò che penso di tale istituzione. Penso che l’ignoranza sia l’indiziata numero uno tra le cause, tramandata nel tempo dalla famiglia e perorata anche all’esterno delle mura domestiche. Siamo ipocriti? Sì! A “quasi” tutti piace il sesso, ma non tutti sono disposti a esternare le proprie esperienze o a parlare del vasto mondo della sessualità in generale. Il quasi è riferito ad alcune donne che ho conosciuto e che vivono il sesso come un sentimento di conflitto, oltre che a conoscere a malapena il proprio corpo e/o quello del partner.

    Piace a 1 persona

    1. vero fabio :-che, tra l’altro, ci invita alla moltiplicazione-solo a quello, è il PIACERE che non è contemplato dal cattolicesimo , out agli antifecondativi etc etc etc . e questo che cosa è se non una cultura medioevale, oscurantista, e non ho più parole..quando poi gli esempi sono ben altri…quanto alle donne …beh sono anche troppi gli uomini che a tutt’oggi conoscono solo il loro piacere…e che il sesso lo vivono in doppiezza- santo matrimonio- e al di fuori delle mura domestiche…davvero tanti

      Piace a 2 people

    1. rido eddai….silviat ebbasta roba tipo che orgasmo non si può dire invece poesie del tempo di carolina invernizio di mia nonna, fazzoletti a sfare, abbandoni e dolori, orrende, quello sì…questa è non cultura e purtroppo la trovo in rete, che tu sai è il mio amore…

      Piace a 1 persona

      1. Il cattivo gusto la fa sempre da padrone, a maggior ragione quando si parla d’amore a sproposito, mia dolce fanciulla. Oppure che si scambia la volgarità per sensualità. Anche se è vero che anche la pornografia può avere una sua importanza nella sessualità. Ma non certo quella di tante “caroline invernizio”…
        Bacio di luna…

        Piace a 1 persona

  3. Ma dai Viki, chi si lascia più condizionare dalle religioni quando è in camera da letto. Non credo. Poi, sinceramente, vedo una tale svalorizzazione del sesso ed anche mercificazione che tutto mi sento di dire tranne che la gente censura. Piuttosto, forse il sesso rimane ancora un fatto privato per alcuni e non ci vedo inibizione solo riservatezza.

    Piace a 2 people

    1. forse non mi hai letto bene…io non parlo di camera da letto, tesò, lì sì che ci si scatena, pare c he i più repressi siano i più dotati di inventiva…devo andare oltre? no, io parlavo di comportamento “esterno” di certe regole che sarebbero da seguire per non turbare certi occhi e certe orecchie, povere…parlavo di ipocrisie conclamate, di personaggi che predicano la santità del matrimonio- cattolico- e poi hanno l’amante che spudoratamente mostrano in pubblico…parlavo di siti dove è proibito usare la parola orgasmo ma si pubblicano scritti che fanno ridere anche mia nonna,.insomma il mio discorso è FUORI dal privé..se poi pensi che la gente non censuri, sbagli. E mi fermo qui, forse non ci intendiamo, ciauuu

      Piace a 1 persona

      1. Non tutti si scatenano in camera da letto ( e poi perché sempre lì? Variamo no?) recentemente mi sono molto stupita perché con un gruppo di amiche abbiamo intrapreso un discorso è ho visto ancora remore, pregiudizi, ignoranza che mi son cadute le braccia soprattutto perché sto parlando di tutta gente colta. Bah! In quanto all’improvviso a è imperante. Tutto si può fare ma guai a parlarne in modo libero e con parole non volgari. Tanta ipocrisia

        Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...