Una bella notizia per noi donne, pare che la compagnia di un micione più che di un cane ci protegga dallo stress e dall’ictus

micione

Gli animali domestici, in particolare i gatti, sembrano fare da “scudo”, proteggere soprattutto le donne , dalle conseguenze gravi delle malattie cardiovascolari. Le gattofile, in particolare, hanno un minor rischio di morire a causa di un ictus.
L’effetto positivo risulta legato al fatto che la compagnia felina allevia lo stress.
Posso testimoniare a favore dello studio: nulla per me è più terapeutico, quando sono stressata, stanca, inkazzata che lisciare, accarezzare, stringere a me il mio Big che considero alla stregua della dea Bastet per gli antichi Egizi…magari un poco più rompicoglioni 🙂
Ora su “High Blood Pressure and Cardiovascular Prevention” emergono dati davvero interessanti. Gli studiosi hanno esaminato i risultati di 4mila adulti over 50, senza malattie gravi, che hanno partecipato al National Health and Nutrition Examination Survey,sondaggio sulla salute e la nutrizione dal 1988 al 1994: dovevano dichiarare se possedevano o meno un animale domestico.
Dal sondaggio è risultato che il 35% dei partecipanti aveva un cane o un gatto e che la metà era obeso o in sovrappeso. I partecipanti sono stati seguiti fino al 2010 per saperese fossero ancora in vita e dai risultati, comparati col National Death Index, l’indice nazionale di mortalità, è emerso che l’incidenza di morti per malattie cardiovascolari nei non proprietari di animali era di 11 ogni 1000 persone, mentre per chi aveva un cane o un gatto era di 7 ogni 1000. In particolare per l’ictus , gli uomini proprietari di animali avevano le stesse chances di mortalità dei non “possidenti”, mentre nelle donne la probabilità di morire risultava ridotta di circa il 40 per cento nelle gattofile.
-Lo studio non deve essere interpretato come un incoraggiamento a possedere animalidomestici. Averli è  positivo, ma si deve convivere con loro responsabilmente-avverte l’autore Jian Zhang, spiegando, con molta prudenza, che devono essere fatti ulteriori approfondimenti.

Estratto da Ansa.it

Io ci credo eccome…esperienza! Del resto la donna e il felino da sempre sono stati accumunati, in bene e in male.

17 pensieri su “Una bella notizia per noi donne, pare che la compagnia di un micione più che di un cane ci protegga dallo stress e dall’ictus”

  1. Io dunque sono l’eccezione che conferma la regola perché non amo affatto i gatti e convivo da sempre con un cane che purtroppo negli anni si sono succeduti!
    Non vi è nessuno che ti inviti a uscire camminare socializzare e dunque evitare solitudine e melanconia come succede con il tuo cane!
    Sono scelte empatiche e dunwue queste pseudo indagini mi fanno molto sorridere!
    Sherazade

    Piace a 1 persona

    1. io invece adoro i gatti anche se amo tutti gli animali, nessuno escluso, ma caratterialmente assomiglio a un felino: l’eterna fedeltà sempre e nonostante tutto non fa per me. considero queste indagini di molto veritiere perchè tra umano e animale si stabiliscono legami stretti.. poi a ciascuno il suo pensiero. saluti

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...