Che commozione, il buon France tra le macerie di Amatrice

franci

Lo stato pontificio, per definizione il più ricco del mondo e il primo che dovrebbe aiutare in modo “tangibile” chi dagli dei è stato abbandonato, invece elargisce preghiere.
Maremma e non continuo, son troppo inkazzata, se per una volta scucisse soldi, ma davvero, visto quanto è vergognosamente ricco grazie a quanto gli regaliamo noi e sopratturro grazie a certe compravendite di armi e altre cosucce che lì sono di casa…non sarebbe più credibile il gesuita argentino?
Fora di ball anche lui insieme al suo compare di ponte vecchio…che coppia orrenda mettiamoci pure napo e facciamo tris …di ipocrisia e fandonie: odi al vitello d’oro…la poltrona!

Annunci

14 pensieri su “Che commozione, il buon France tra le macerie di Amatrice”

      1. Anche di fare la comparsata tra i terremotati per qualche selfie e gridare al lupo tra gli ortodossi georgiani per trovare nuove alleanze contro la teoria di genere… Ovvero come continuare, come in Polonia, a massacrare tranquillamente donne e miscredenti…..

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...