In Toscana una città fantasma nascosta da un lago

 

vagli-cop-638x420

No non sarà possibile quest’anno, Enel ha detto no, non svuoterà il lago..
Tra i borghi sommersi dalle acque il più significativo era Fabbriche di Careggine,come già dice l’autrice del post, piccolo centro di fabbri ferrai bresciani, fondato nel XIII secolo, che ho avuto la fortuna di vedere e visitare nel 1994, all’ultimo svuotamento .
Ero una ragazzina e le emozioni provate sono indiscrivibili, mi apparve tutto così intatto, spettrale,vagavo per le stradine di fango secco quando all’improvviso mi prese un terrore incontrollabile al pensiero che mi  stessero per piovere  addosso quei 70 milioni di metri cubi d’acqua imbrigliati sopra…

VIKI BAUM

6 pensieri su “In Toscana una città fantasma nascosta da un lago”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...