Pipponi

pippone

Ecco mi piacerebbe tanto che visto l’argomento costituzione anche oggi a mezzo come il prezzemolo, si ricordasse DAVVERO che lo stato Italiano è LAICO.
Il termine laico ha significato di “aconfessionale”, ossia dislegato da qualsiasi autorità confessionale, ecclesiastica e quindi da qualsiasi confessione religiosa.
Da qui i vari pipponi,su facebook o altrove su crocefissi, presepi e altro nelle scuole sono anticostituzionali, quindi, please, pipponate su altro 😈

Annunci

32 pensieri su “Pipponi”

      1. secondo te il ranocchio fiorentino congelato da matt-arel-la per consumarlo bisogna sgelarlo prima o si butta in padella così? 🙂 forse a buttarlo così resta più croccante perché è parecchio flaccido… ciauuu

        Liked by 2 people

  1. Però certe tradizioni sono parte integrante della cultura occidentale. Se si tolgono tutti i simboli cristiani allora bisognerebbe impedire ai muezzin di richiamare i fedeli con i microfoni dalle moschee perché in città li sentono tutti ed proibire il velo alle donne perché simbolo di una religione esposto al pubblico. E vietare la macellazione halal perché vietata dalle nostre leggi. Se ci sono regole devono valere per tutti. Io sinceramente non capisco nemmeno tutto questo estremismo laico rivolto esclusivamente contro i cristiani

    Mi piace

    1. ma non è estremismo, l’estremismo è di chi insiste a voler che tutti vogliano il crocefisso nell’aula, ad esempio, perché appunto l’italia è uno stato laico. quindi inutile farsi pipponi…e in uno stato laico tutte le religioni possono e devono convivere. nessuno è obbligato a seguire le tradizioni, se non vuole, io per esempio sono italiana non cattolica, e nessuno può obbligarmi ad esibizioni religiose cattoliche…se domani mi fo mussulmana voglio vedere chi può impedirmi di pregare 4 o 5 volte al giorno in ginocchio verso la mecca…quindi quali regole? in uno stato laico ognuno segue le proprie tradizioni e celebra i propri riti a meno che non sia cannibale…

      Liked by 2 people

      1. Questo sicuramente! A me interessa soprattutto che le religioni se ne stiano alla larga dalla politica:prega chi vuoi e se vuoi,ma devi seguire le leggi dello stato,laico,che devono valere per tutti. Invece c’è gente,come certi papi,che ficcano il naso! Per non parlare dell’islam per cui l’unica legge é quella del corano. Bel casino!

        Liked by 1 persona

      2. la vera tragedia è l’ingerenza del vaticano negli affari del nostro stato, le dichiarazioni della meringa, quelle dei buoni vescovi che vivono nei superattici aggratis, delle tasse che il soglio di pietro NON paga e potrei continuare all’infinito: l’italia è uno stato laico pertanto il cattolicesimo è pari ad ogni altra religione e deve sottostare alle nostre leggi come le altre religioni. I funesti patti lateranensi per me non esistono e andrebbero ABOLITI.

        Liked by 2 people

  2. Mi dispiace ma non sono d’accordo. Il crocifisso fa parte della nostra cultura, se proprio vogliamo rinnegarla come religione e andrebbe fatta rispettare così come ci tocca fare quando andiamo in altri Paesi. Se proprio non vogliono pensare a Gesù come figlio di Dio morto in croce, almeno abbiano memoria di una grande uomo e filosofo. E tanto altro. ‘gnurant

    Liked by 1 persona

    1. no non concordo…un uomo sulla croce…che poi oggi è messo in dubbio anche quello, è simbolo di una religione, il cattolicesimo, che del cristianesimo ha preso pochissimo. Gesù ha dato amore e anche la sofferenza per lui è stata amore… quindi un uomo in croce non può essere il suo simbolo, fermo restando che il CATTOLICESIMO NON è lo stato italiano che è LAICO: su questo non ammetto repliche: libera chiesa in LIBERO STATO.Non fa parte della MIA cultura quindi non vedo perché devo rispettarla piuttosto che la preghiera ad allah 5 volte al giorno verso la mecca. i grurant sono ben altri…mi spiace ma la libertà di religione va assolutamente rispettata in uno stato che, per c ostituzione, è LAICO: Il resto è foffa, compresi i patti lateranensi, la più grande truffa comparsa sotto il cielo attuata dalla buonanima dei fasc i che io non riconosco. ciauuu

      Liked by 2 people

      1. andiamo oltre la nostra mentalità, che può essere la mia o la tua. E’ un dato di fatto che quando sei a casa tua, sei tu che decidi come starci bene. L’ospite, di regola, ha rispetto di chi lo accoglie ed ospita, non va a casa d’altri a dettare regole. Stiamo parlando di norme elementari, non di religione.

        Mi piace

      2. mi pare che qui nessuno detti legge, i musulmani ti hanno ordinato di andare in moschea? non trovo che in una società multietnica come è la nostra debba essere un simbolo a farla da padrone…lasciamo che ciascuno abbia il suo…dentro di sé

        Mi piace

      3. Società multietnica? A me sembra che ci stiamo omologando, che è ben diverso dall’essere multietnici! E comunque ti sbagli, le ingerenze nella nostra civiltà e, direi anche identità, ci sono eccome, non si può negare questa realtà di fatto. Tutto quello che noi siamo, a cui crediamo, è visto come una colpa dai musulmani e, credimi, loro non ci rispettano…ma comunque, credo di essere andata oltre quanto opportuno dire in un blog

        Liked by 1 persona

  3. ehi … ho “sentito” parlare tra voi di “casa” …
    ecco, è proprio lì il punto !
    Sesso e Religione (bella accoppiata eh ???)

    in uno Stato di diritto e laico si dovrebbe avere il diritto di mettere in atto sesso e religione come si vuole ma NON dove si vuole : solo a casa propria !!!

    quindi a casa ti appendi tutti i Crocifissi ed i quadri della Madonna che vuoi …

    ma nei luoghi dello Stato (tutti, a partire dalle scuole per arrivare ai tribunali) ci metterei solo la bandiera tricolore perché già la foto del PdR di turno mi urta …

    maledetti Patti Lateranensi … quelli son più vecchi della Costituzione di 30 anni e nessuno li vuole “modificare” mai (allora voterei SIIIIIIIIIIIIIIIII) …

    via l’ora di religione a scuola sostituita da Educazione Civica o filosofia,
    al catechismo (per chi ci vuole andare) gli fate l’ora di religione …
    semplice no ???

    chi è interessato alle assurdità della religione può recarsi nelle Chiese ma lo Stato andrebbe lasciato “libero” …
    inoltre ricordatevi che parlate di un Gesù che parlava aramaico (almeno così alcuni “dicono” perché a prove sulla reale esistenza … siamo scarseggianti) quindi con le nostre “tradizioni” centra come i cavoli a merenda !!!
    e già che siamo sull’argomento ricordate anche che in questa nazione siamo nati cattolici non per scelta ma solo perché per secoli chi non lo era lo torturavano e lo ammazzavano …
    quindi non mi sembra sia il caso di vantarsene …

    🙂

    Liked by 1 persona

    1. BRAVISSIMO!!!!è quello che ho cercato di dire io. in casa propria ognuno fa quello che vuole, nei luoghi pubblici, scuole, uffici etc etc crocefissi e madonne non ci incasrano proprio, sono anticostituzionali, altroché…
      mi ripeto ma così è chiaro definitivamente

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...