Mormorii di corde tese

vettriano10

Painting by Jack Vettriano

C’è furore nella fitta selva del mio corpo
dove fauni e satiri
amoreggiano ansanti
con ninfe.
Eppure è delizia sconosciuta
il nostro giocare
con il calore del respiro
che scende a lambirmi
il collo
mentre la tua voce va, corre
si risponde
carezza e spasimo
alla mia carne lucente d’anima.
Vorrei che continuassi così
in eterno
a mormorarmi:
-Non subito, non subito-
come un canto, un profumo
una danza
deliberata e stordente
mentre mi abbandoni nel limbo
dell’inquieta terra
dell’attesa
dove, confusa, concepisco
frasi e ribellioni
che strette s’avvolgono
alle corde vibranti del desiderio
tese tra il mio umido calore
di femmina
e il tuo affrettato
respiro.

Annunci

28 pensieri su “Mormorii di corde tese”

      1. Ade sai come la penso,l’eros lo si vive…solo così far l’amore diventa Arte e chiarisco: Sesso e Amore , per me, sono due emozioni separate, se poi si fondono in una sola, allora è il paradiso al top, ma in paradiso, magari di serie A, si arriva anche con il sex puro e semplice, se la mente lavora bene 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...