Il boom della prostituzione maschile: ma come fanno gli uomini?

gigolo

Da qualche tempo , vagando in rete, mi trovo di fronte ad articoli che denunciano, non solo in italia, un preoccupante aumento della prostituzione maschile: la crisi spinge molti uomini, dai 25 ai 35 anni sul marciapiede.
Molto meno visibile di quella femminile è quasi impossibile da tracciare, anche se ad esempio su uno dei siti specializzati appare un annuncio per “ragazzi da compagnia” ogni 15 minuti e quindi il fenomeno è sicuramente rilevante.
Le tariffe variano a seconda delle prestazioni o all’eventuale consumo di droga abbinato all’incontro sessuale ma un prostituto a tempo pieno riesce a guadagnare fino a 10mila euro al mese, a seconda dell’impegno e dei momenti. Il 20% dei lavoratori del sesso si dichiara omosessuale, il 20% etero e oltre il 46% bisessuale.
Pare che la clientela sia per un 60% maschile, femminile per il restante, in quest’ultimo caso 60enne e oltre-raramente, almeno in italia, ricorrono al “gigolò”occasionale donne di età più giovane.
Detto questo la mia domanda è: ma come fanno gli uomini a eccitarsi in determinate situazioni?
Noi donne possiamo fingere, non dobbiamo fare altro che…posizionarci, ma un uomo… si fa di allucinogeni, si imbottisce di viagra, oppure con l’immaginazione si persuade di stare con la strafiga del momento?E ce la può fare?
Insomma la figura del gigolò è sempre esistita, ma qui parliamo di battonaggio su larga scala.
Che ne dite?

Annunci

28 pensieri su “Il boom della prostituzione maschile: ma come fanno gli uomini?”

      1. Ho un amico che mette annunci di sto genere…mi fa sbellicare dal ridere (in senso buono e non in senso di presa di culo…gli voglio bene come un fratello). Un bellissimo ragazzo e di fuori tipo me…compagni di divertimenti di vario tipo 😀

        Mi piace

  1. beh, si fa di tutto per campare, questa frase è universale.
    la prostituzione esiste da sempre, basta pensare che già ai tempi dei romani i sognori facevano le porcate con i servetti e questo pur non essendo prostituzione è molto vicino ad essa.
    inoltre, credo che anche la sempre maggiore emancipazione femminile abbia aiutato questo fenomeno: la clientela si allarga e la merce di conseguenza (oltre alla perdita di posti di lavoro).
    domandi come sia possibile che un uomo si ecciti? penso sia facile: pillole, soldi, favori… in aggiunta, secondo me, essendo parte della clientela maschile non devono essere per forza loro quelli eccitati e quindi possono “fingere” e “…posizionarci”.

    spero di avere espresso al meglio il mio pensiero e non avere offeso nessuno^^

    Liked by 1 persona

  2. Forse perché è vissuto come un atto meccanico che risponde alle sollecitazioni meccaniche, perché non mi spiego come facciano gli uomini a violentare le bambine, le suore , etc…quello che succede nel mondo è veramente allucinante da sembrare questo la situazione più leggera. Ciao

    Liked by 1 persona

  3. De gustibus… Non sono pochi gli uomini che hanno il complesso di Edipo e quindi possono ritrovarsi alla grande pure con donne non più nel fiore dell’età. Per il resto credo che non ci sia molta differenza tra uomini e donne in questo campo. Dipende sempre tutto dal rapporto che si ha con il proprio corpo. E i cicisbei sono sempre esistiti. L’unico problema è quello economico e la licenza dei costumi dell’epoca…
    Bacio gratuito…

    Liked by 1 persona

  4. anche io mi sono posto spesso la questione della fisiologia diversa e quindi le difficoltà di un uomo per questo mestiere. Ma a pensarci bene la ritengo la difficoltà minore di un mestiere del genere, che in Italia trovo sia la totale non-predisposizione culturale da parte femminile a usufruire di questi servizi e dall’altra la crisi economica generale e il divario (purtroppo) remunerativo fra generi. Al di là di grandi manager ultracinquantenni, chi potrebbe permettersi una serata/notte con un gigolò di livello?

    Mi piace

    1. -difficoltà minore di un mestiere del genere, che in Italia trovo sia la totale non-predisposizione culturale da parte femminile a usufruire di questi servizi – lascia perdere la ciultura che è già una disgrazia, nel senso che non c’è, sia da parte maschile c he femminile

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...