Siamo sempre di più, sempre più egocentrici e con App sui telefonini che…

single10

Il vero dilemma dell’uomo moderno non è una domanda semplice come -Esisteranno altre forme di vita nell’universo?- ma il rapporto con la vita sociale e più specificatamente affettiva e relazionale: siamo sempre di più, sempre più egocentrici e con in mano App sui telefonini che ci permettono di incontrare un numero infinito di partners occasionali; ovvio che anche l’essere umano più sfigato del pianeta è ormai in grado di sentirsi l’oggetto del desiderio di qualcuno. Questa facilità nel trovare un partner, o meglio una trombata, sta decisamente azzerando le possibilità di incontrare qualcuno dispeciale perché grazie alle foto ritoccate e all’apparenza la sostanza si sta azzerando. Granditrombatori/trici tristi che vivono in modo ciclico l’euforia del sesso e la tristezza di non avere nessuno da abbracciare prima di andare a dormire.

Quindi single o fidanzato? Voi che dite? Io ho la mia teoria in proposito: meglio imparare a stare da soli, apprendere a non aver bisogno di qualcuno che deve diventare la nostra ombra e a cui delegare la propria felicità; detto questo, una volta che si impara a essere autosufficienti sarà la propria indole a decidere se vivere una relazione o una vita da single.

ANWAR MAGGI

Concordo in toto con Maggi!  smile-bacio

Annunci

29 pensieri su “Siamo sempre di più, sempre più egocentrici e con App sui telefonini che…”

  1. Mai stato così, personalmente le relazioni che ho avuto (dalla semplice avventura a rapporti più complessi) sono state il frutto di intese e chimica ormonale. Alcune meglio di altre ma mai per egoismo del fatto di sentirmi solo.
    Io adoro la vita godereccia, molte volte l’ho scritto. 🙂
    Almeno per ora voglio rimanere così. Adesso poi che ho una grande botta di passione con una e funziona bene.

    Liked by 1 persona

  2. Guarda Viki, ho alle spalle 3 anni e mezzo segnate da negazioni di una persona che volevo rendere unica. Forse l’ho spaventata. Ahahah !! Ho fatto due mesi folli, non negandomi quasi nessuna. Ora ho una storia ridicola e tutta da dimostrare, ma è talmente fuori luogo che quasi ci credo.

    Liked by 2 people

    1. mah…la singlitudine o la coppia sono scelte di vita, per la terza età non saprei, se si rincoglionisce tutti e due va bene ma se tocca solo a uno dei due, sai che vita… 🙂 claudio io ho incontrato gente che si metteva insieme proprio per avere un conforto nella vecchiaia. E questo lo trovo fuori dal mondo, perché prima della terza età c’è di molto 🙂 mah…poi a ciascuno il suo…

      Liked by 1 persona

      1. beh … io son sposato quasi da 35 anni quindi non mi si può accusare che sto in coppia per avere un bastone per la vecchiaia ahahahahahah 😉
        e dopo così tanto tempo anche le malattie le vivi con meno egoismo;
        credo che dopo una certa età vivere da soli sia improponibile o quanto meno molto difficoltoso …

        🙂

        Liked by 1 persona

      2. mah se sei sempre stato single forse no…se ti ci ritrovi…. e poi il mondo è pieno di singles, leggi le statistiche, fan pure le monoporzioni…dove abitiamo abbiamo un vicino vedovo da 20 anni 85 enne che non mi pare disperato…certo ha chi gli pulisce casa…ed è un uomo intellettivamente molto attivo

        Liked by 1 persona

  3. Credo che volersi un mondo di bene ed essere autosufficienti, sia davvero fondamentale nell’arco
    della vita….poi se si incontra una persona affine, e valida, si può pensare a camminare insieme…..

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...