Penelope e chiodo scaccia chiodo

anelli

Nel mio post di due giorni fa “La strana tela di Penelope” Adele Art lasciò un commento davvero interessante, a cui replicai. Scrissi anche che ne avrei fatto un post, eccolo:

AdeleArt : 18 febbraio 2017 alle 8:59

Mi chiedo se è facile coprire con carezze e baci il vuoto di chi si ama

Vikibaum :18 febbraio 2017 alle 9:02

No, per me no, ma aiuta…è come per il famoso chiodo scaccia chiodo…non scacci nulla, ma ti senti meno “vuota”…palliativi insomma non sempre consigliabili.

Che ne pensate in proposito? Qualche cosa è già stato detto, nello stesso post, ma mi piacerebbe ampliare l’argomento su quelli che io chiamo “palliativi”.
Non è che a volte il rimedio sia peggiore del danno? Personalmente temo di sì, eppure vi si ricorre con molta facilità, spesso anche per un sentimento di vendetta verso chi ci ha lasciati.
Che ne dite?

Annunci

31 pensieri su “Penelope e chiodo scaccia chiodo”

  1. Credo che ognuno di noi ragioni in modo diverso, quindi nell’occasione di cui trattasi, dipende dal
    carattere della persona il modo di agire, e dalle occasioni che presenta in quel momento la vita, così imprevedibile nel suo porsi….
    Buon lunedì e un bacissimo amica mia

    Liked by 2 people

  2. Grazie per la tua considerazione al mio pensiero. Credo che quelli che tu consideri “palliativi ” siano rimedi alla fine più che piacevoli per chi vive d’istinti animali.Soddisfano un bisogno primordiale.Nessuna vendetta,nessuna sostituzione. Si vive il momento,con l’espressione di un ingenuità disarmante. Se si chiede loro,dei sentimenti,dell’Amore vero, la loro risposta è che ” Anche i Palliativi ci vogliono nella vita. “Tanto basta.
    Mi chiedo,ma esiste l’amore vero o è solo un illusione,nella mente di chi non usa palliativi?

    Liked by 2 people

  3. Per me niente palliativo, sto sola e se capita l’incontro con qualcuno che mi piace ok, nasce un’altra storia ma proprio perché la persona mi piace, e non per colmare l’assenza della precedente. Senza scadenze temporali precise, tutto deve scorrere naturale, lo devo sentire dentro.

    Liked by 3 people

  4. Io ci ho provato. Prima che il mio amore tornasse. Ho provato a riempire dei vuoti con appunto “baci e carezze” altrui. Ma non è mai stata la stessa cosa. Quando il tutto finiva mi sentivo più vuoto di prima. Solo il mio Odisseo ha colmato quel vuoto.

    Liked by 2 people

  5. E’ un dilemma che mi son posto spesso anche io: il vuoto si colma con “qualcosa” e non con il nulla. Spesso però questo qualcosa è più dannoso del nulla. La ricetta allora qual è ? valutare di caso in caso. L’aspirina non va bene per chiunque anzi molti ne sono allergici.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...