L’arcimboldo: pittura ed estro, bizzarria, fantasia in pieno ‘500

arcimboldo1

Ritratto di rodolfo II

Sicuramente il pittore più estroso e bizzarro nella storia dell’arte è stato Giuseppe Arcimboldi, detto l’Arcimboldo.
Figlio di artisti nacque a Milano nel 1527- che gran secolo fu il 1500- lavorò dapprima “alla fabbrica” del Duomo per trasferirsi in seguito alle corti di praga e di vienna al servizio degli imperatori Ferdinando I, Massimiliano II e Rodolfo II d’Asburgo, dove in breve tempo godette di un successo internazionale.
Affascinò con la novità del suo stile unico, bizzarro e stravagante che lo portò a realizzare creazioni antropomorfe, nella fattispecie figure umane che prendono forma dall’accostamento di frutti, fiori e altri oggetti.
Famosi sono i volti della serie delle 4 Stagioni, dove i prodotti tipici di esse si combinano come per magia fino a formare un profilo-il mio preferito è l’autunno-
Straordinario è anche il Ritratto di Rodolfo II rappresentato nelle vesti del dio romano Vertumno: ha guance rosse fatte di mele e pesche, barba irta di ricci di castagna e boccoli morbidi proprio come acini di uva matura.

primavera-arcimboldo-774x1024

arcimboldoestate

arcimb-autunno

arcimboldo-inverno

Nell’ordine, dall’alto, primavera, estate, autunno e inverno

L’Arcimboldo venne Dimenticato per molti secoli- capisco che potesse non incontrare il gusto di molti- per essere riscoperto nel 1930 dai pittori del surrealismo.
Inutile dirvi che mi piace molto: un genio del 1500… almeno per me :mrgreen:

Annunci

14 pensieri su “L’arcimboldo: pittura ed estro, bizzarria, fantasia in pieno ‘500”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...