TU

cremisi

TU…
complice, carnefice, vittima, Babilonia brucia mentre noi strappiamo il nostro numero binario al kaos e lo ridefiniamo come un viso stravolto ma felice, un amplesso lento e dolce, un orgasmo violento, un amore dagli occhi accecati che noi rendiamo eterno.
Noi, il tutto contrario di tutto, noi non moriremo mai.

TU…
c’è chi cerca l’Oscar, chi il Nobel o il Pulitzer o il Golden Globe,io mi inchino al nostro Personal Award mentre annego il cuore dentro un letto.
Rotazione del drago, ruota di kama, passo della tigre.
Ora affondi il viso dentro i miei capelli e io scrivo il tuo nome in cielo dentro questa stanza con le finestre a Sud.

TU…
dagli occhi inesorabilmente fragili, comprami un gelato: cioccolato, nocciola,stracciatella e panna montata, tu che mi hai insegnato a sciare su piste nere in solitaria e regalato sandali con il tacco splendente di Swarovsky con cui penetrarti il ventre e il cuore.
Mi hai messo a soqquadro l’ anima e il corpo.
Non riesco a trovare più nulla nei miei affannati giorni mentre adoro il tuo riflesso che è dentro di me, nei miei visceri, nel rosso arco dell’aorta tra i polmoni e il cuore.

Annunci

16 pensieri su “TU”

  1. Menomale che esistono queste persone che ci dànno imperdibili emozioni….se no la vita non avrebbe senso!
    Buon pomeriggio dolce amica mia e un abbraccio forte

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...