FREUD

Sacra26

Sacra di S.Michele, Val di Susa

-La religione è un narcotico con cui l’uomo controlla la sua angoscia, ma ottunde la sua mente-

( Sigmund Freud)

L’argomento è tosto, inutile dirvi che sto con Freud e aggiungo anche che non capisco come la religione possa controllare certe angosce umane: forse la promessa dell’immortalità allevia il terrore di finire?
Oppure il rivolgersi a un dio muto in momenti difficili è di conforto?
Ricordo che da ragazzina, messa di fronte a certe realtà, chiesi al parente gesuita: ma se c’è dio, come dici tu, perché ha fatto morire Fabrizia- una mia amichetta di allora – che aveva 10 anni e lascia vivere la Richetta che ne ha 91?-
-Non conosciamo i disegni di dio- fu la risposta- inoltre la vita vera non è di questo mondo-
Decisi che ci voleva troppo coraggio ad accettare una risposta simile soprattutto da parte dei genitori della bimba morta.
So che tra voi ci sono sia dei credenti  come degli atei o agnostici-intendendosi per ateo il convinto della non esistenza di dio e l’agnostico il dubitoso- come rispondereste a Freud?

Annunci

41 pensieri su “FREUD”

    1. mah…francamente qui non ti capisco antonietta. a proposito di dio Jung fa asserzioni a dir poco curiose, che conoscerai,eccole:
      -«Tutto ciò che ho appreso nella vita mi ha portato passo per passo alla convinzione incrollabile dell’esistenza di Dio. Io credo soltanto in ciò che so per esperienza. Questo mette fuori campo la fede. Dunque io non credo all’esistenza di Dio per fede: io ‘so’ che Dio esiste.»

      (da Jung parla – Interviste e incontri edito da Adelphi )

      e ancora:

      nel corso di una famosa intervista alla Bbc, due anni prima della sua morte, alla domanda se credesse in Dio e alla vita dopo la morte: “Non credo né all’uno né all’altra. So che entrambi esistono…”
      Questo genere di “sapere”, tuttavia, è personale e non verificabile o confutabile scientificamente.
      Insomma o uno lo sa o non lo sa…per esperienza? E quale sarà mai?questa visione “religiosa” Junghiana mi è sempre parsa una confusa roulette russa.
      Del resto ho sempre trovato Freud molto più vicino al mio pensiero, chiaro, lineare. Ma antonietta come al solito a ciascuno il suo…

      Liked by 2 people

      1. Ha detto questo, ma anche altro. Come certamente comprenderai, ho dovuto sintetizzare una parte di intervista. E’ Jung che parla, non un fesso qualsiasi, un uomo di scienza:”Che la morte sia la fine non siamo del tutto sicuri perchè, vede, la psiche possiede facoltà particolari per cui non è del tutto confinata entro lo spazio e il tempo. Si possono fare sogni, avere visioni del futuri, si può vedere attraverso i muri, e via dicendo…solo gli ignoranti negano questi dati di fatto. E’ assolutamente evidente che questi fatti esistono e sono sempre esistiti. Ebbene, essi mostrano che la psiche almeno in parte, non è soggetta a queste categorie. E allora? Se la psiche non soggiace all’obbligo di vivere esclusivamente nello spazio e nel tempo- e questo è pacifico- allora in una certa misura la psiche non è soggetta a quelle leggi, il che comporta una continuazione della vita di una qualche forma di esistenza al di là del tempo e dello spazio. Io non mi permetto di credere a qualcosa per il gusto di crederci, non ci riesco! Ma quando esistono sufficienti ragioni a favore di una certa ipotesi, allora l’accetto, naturalmente.”

        Liked by 2 people

      2. liberissima di farlo, a me non convince comunque..evidentemente sono ignorante ma non credo alla psiche che vede attraverso i muri, ad esempio..le sinapsi neuroniche hanno molti poteri …che terminano con la morte cerebrale…..non c’è niente di divino in questo… nessuno dice che Jung è un fesso ma non mi ha mai convinto e non mi convince…te l’ho detto a ciascuno il suo

        Mi piace

  1. Comprendo tutto molto bene, ma mi chiedo come è possibile che tutt’a l’armonia dell’Universo ed il rimorso spontaneo delle nostre coscienze esista dal nulla senza una mente superiore.

    Liked by 1 persona

    1. intanto l’armonia di cui parli è limitata alla terra- solo quella conosciamo- e più che di armonia io parlo di equilibrio naturale, logico tanto per farmi capire meglio…quanto al rimorso non ce ne deve essere in giro molto visto che facciamo di tutto per distruggerlo, questo equilibrio…ora se c’è una mente superiore attualmente non mi pare molto in forma e il libero arbitrio lo lascerei perdere visto che pare destinato aolo a pochi eletti… ciauuu e grazie del passaggio

      Liked by 1 persona

  2. Difficile, ma proprio tanto rispondere.
    Mettere d’accordo tutto è impossibile, penso che per alcuni sia un conforto sperare in un aldilà, altri invece, nel dubbio, cercano tutto nell’aldiquà.
    Penso che il silenzio sia la risposta per alcuni (pare non avere senso, lo so), perchè nel silenzio possono sentirsi dire esattamente ciò di cui hanno bisogno, credere che esista una sorta di silenzio-assenso.
    Io senza risposte, mi faccio un milione di domande in più, alla fin fine se non esiste un punto di incontro tra domanda e risposta, smetto di chiedere perchè perde di senso…

    Liked by 1 persona

  3. Sono vicina ai pensieri di Freud e spesso mi chiedo, come fa la gente, con tutti gli orrori che viviamo,
    a credere ancora a un’entità superiore e onnipotente…..

    Liked by 2 people

      1. Ahahahahah…..Era la mia risposta alla frase di Freud😊 gli risponderei che la religione è l’oppio dei popoli, gli angeli esistono….sono qui sulla terra, la fede in qualcuno è Amore, potrebbe corrispondere a qualcosa che fai con amore o a qualcuno in cui credi fortemente, sia un essere terreno che ultraterreno
        Ho incasinato di più o meglio questa risposta??😊
        P.s. prossimo giro a Torino deve comprenderla

        Liked by 1 persona

      1. ultimo anno di classico^^
        poi non so cosa fare all’uni. volevo fare scienze ambientali, ma ho avuto un’epifania, oggi, che mi ha svelato che alla fine non voglio faro.
        chiamerò il prof di orientamento

        Liked by 1 persona

  4. Io credo, sicuramente non saprò argomentare il perchè credo ma in più di un’occasione, per esempio, ho avuto modo di constatare che esiste un mondo ultraterreno, ho fatto dei sogni premonitori. La religione è una cosa, il fanatismo religioso è un’altra. Credo e prego l’arcangelo Michele, sono stata alla Sacra di San Michele, a Monte Sant’Angelo e a Mont Saint Michel ma vorrei visitare tutti e sette i Santuari che fanno parte della linea esoterica dell’Arcangelo Michele, perfettamente perpendicolari uno all’altro.

    Liked by 1 persona

  5. Quando a scuola si faceva ancora l’ora di religione obbligatoria, mi si diceva di accettare per fede quello che non potevo capire. Ma io che sono una curiosa-ficcanaso devo sempre capire e facevo sempre troppe domande. Quando ci sono stati momenti bui (e ce ne sono stati molti) mi rifugiavo nel silenzio delle chiese vuote, a respirare la pace e a meditare su Seneca…

    Liked by 1 persona

      1. Sara’ stato tutto il catechismo di quendo ero bambina, sara’ la storica dell’arte che e’ in me, ma a me le chiese piacciono tantissimo… ma solo quando sono vuote e allora riesco a pensare che forse c’e’ qualcos’altro dopo. Per paura forse. Non sono una persona coraggiosa…

        Liked by 1 persona

      2. buondì paola…è bellissimo quello che scrivi…vedi anche io penso che non finiremo del tutto ma torneremo nell’universo da cui siamo venuti insieme ad ogni creatura vivente come energia…insomma , finita la recita , breve, su questo palcoscenico, andremo a perderci nell’infinito, un concetto che non possiamo comprendere, come quello dell’eternità. buona domenia carissima

        Liked by 1 persona

  6. Penso che Freud abbia ragione in pieno …
    penso anche che in molti … troppi, confondono da sempre la spiritualità con le religioni.
    il divino è in ogni essere vivente (anche se molti rappresentanti del genere umano questo ‘dono’ lo hanno rinchiuso in una segreta dentro al loro cuore ed hanno gettato le chiavi …),
    e mi sembra assurda l’idea che esista ‘e ‘resista’ (e sappiamo come) qualcosa’ che è stata ‘inventata’ da menti di migliaia di anni fa antropomorfizzando un dio che è in tutto e per tutto simile agli dei pagani a lui precedenti (da tutti ritenuti oggi delle pure invenzioni) …
    per quanto riguarda poi la Chiesa bisogna ammettere che un miracolo l’ha compiuto …
    ha trasformato la fede in oro …

    🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...