La villa dei Misteri: pillole d’eros #2

damacosta

…Alla Villa dei Misteri ho voluto portare anche te, già intrigato dalla sua storia che ti avevo appena raccontato: mi hai seguito per la porticina segreta in silenzio ma quando ti ho preso la manper condurti fino alla loggia mi hai guardato inquieto:
-Ma come ci arriviamo lassù? pare che stia per cascare tutto-
Ho riso e ti ho guidato attraverso la cappella, poi da qui per saloni verdi d’arbusti e detriti, mostrandoti i resti degli splendidi affreschi, per arrivare, salendo in fretta lo sconnesso salone, fino alla loggia seicentesca.
Mi appoggio alla balconata che è alta e mi perdo nella contemplazione del paesaggio, come ogni volta,mentre tu mi abbracci baciandomi sul collo.
Comincia a spirare quello strano vento, denso di sensualità, che io ho sempre respirato qui: mani invisibili sollevano un poco la gonna leggera per inoltrarsi sfacciate tra le cosce.
Mi sporgo e saluto Martina una anziana donna che abita nelle vicinanze, proprio sotto la Villa, con il terrore che i ruderi le cadano in testa: è abituata a quelle mie proibite incursioni.
Ma tu dove sei finito? Perché Martina non ti vede?
La risposta mi arriva da una mano agile e sapiente che lenta si insinua sotto la gonna poi accompagnata dall’altra che si muove sull’identico percorso e capisco: mi sei alle spalle, invisibile dal basso.
Il cuore mi batte a mille, la endorfine galoppano, il ventre s’accende.
E mentre chiedo alla donna notizie della sua numerosa famiglia poggiando i gomiti sull’alta balaustra, il viso sui palmi congiunti, tu mi sfili gli slip poi delicatamente mi sposti all’indietro, contro il tuo ventre e……………………………………
………Poi il tuo gemito di piacere è quasi di stupore, di gioia e di sorpresa come se ci fosse mescolato  anche un attimo di dolore.
-Cara ti senti bene? ma che hai, sei ammutolita…-chiede Martina
E io, con voce malferma:
-No solo un forte mal di testa, nulla, poi passa- fatico a riordinare i pensieri.
Ora ti affacci anche tu alla balaustra, saluti la donna e:
-Andiamo via, c’è uno strano vento qui, tutta questa bellezza in rovina mi fa pensare alla morte. Come è la storia della Marchesa uccisa nella Cappella? Dai, raccontamela di nuovo-

Il racconto La villa dei misteri nella versione integrale si trova nell’altro mio blog, privato,”La reineMargot

Annunci

12 pensieri su “La villa dei Misteri: pillole d’eros #2”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...