Era una livida bellezza, pillola dark #2

ragno

Gli venne incontro una donna alta e sottile e nera di lutto dall’orlo della gonna pendeva il pudore lo si capiva dal pizzo.
Lui bevve la nobile sensualità che decorava la lunga gamba di statua.
Era una livida bellezza come il cielo quando cova l’uragano.
Lui aveva un’anima così oscura e sciupata da non trovare nessuno con cui giocare l’ultima partita a scacchi.
Si riconobbe in quel lungo felino fiorire e le porse la mano.
A dita intrecciate si sporsero nel buio e quello che videro li costrinse a giocare insieme per sempre.

Annunci

25 pensieri su “Era una livida bellezza, pillola dark #2”

  1. Era una livida bellezza come il cielo quando cova l’uragano.
    bellissima questa signora,nera e livida, senza pudore di uccidere e hai davvero ragione: abyssus
    abyssum invocat!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...