Wartime

warmtime

Nella notte, lontano, avvampa un fuoco.
E un altro.
Farfalle splendenti calano
all’orlo della notte.
Un terzo fuoco e subito una linea netta
di fiamma.
Abbiamo imprigionato il sonno.
Ora non passerà nessuno.
Dal grande esercito, accantonato sui lontani colli
non giunge eco di rame.
Odo soltanto
il frusciar delle prime nevi nelle selve
abbandonate.
Ma i fuochi non si spengono.
Qualcuno ha udito il trombettiere?
La tromba è al di là del silenzio
e il suono calpesta la mia tomba.

Annunci

11 pensieri su “Wartime”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...