Hieronymus Bosch: dal 1400 arriva il più visionario e inquietante pittore di tutti i tempi

bosch-1

bosch2

bosch3

bosch4

JS nach Bosch(?), Die Hoelle, Det. - JS after Bosch (?) / Hell / detail -

Hieronymus Bosch, nome d’arte di Jeroen Anthoniszoon van Aken, pittore fiammingo, 1453-1516,è famoso per i suoi inquietanti ed enigmatici dipinti,spesso vere e proprie visioni che da tematiche religiose arrivano a superare ogni fantasia, tanto da chiamare spesso in causa la psicanalisi. La prima operache lo rese famoso in tutto il continente europeo è la decorazione delle vetrate della chiesa di “ S.Hertogenbosch”, la cittadina dove il pittore trascorse la vita.

La sua visionaria e spesso spaventosa pittura che raffigura l’anticristo, inferni abitati da mostri o la vita di santi non certo nell’iconografia classica, ricca di motivi astrologici, indica una angoscia morale e religiosa persecutoria, nonché la sicura persuasione della follia umana e della dannazione eterna dell’uomo.
Ecco allora accanto ad elementi tradizionali,presenza del fuoco, scene di persone che subiscono orride pene corporali, un eccezionale proliferare di un simbolismo spaventoso.
Nelle sue composizioni perfette in ogni particolare risulta evidente anche un intento satirico: i personaggi, tra l’animalesco e l’umano, vengono raffigurati in atteggiamenti grotteschi e spesso indecenti.
Nelle sue opere Bosch evidenzia una grande padronanza della tecnica e della composizione.
Le stravolte proporzioni e gli stridenti accostamenti cromatici, presenti in molte scene, sono voluti per trascendere la realtà e trasportare l’osservatore nel mondo straordinario del talentuoso Artista, che dimostra una perfetta conoscenza dei grandi esponenti della pittura tedesca nel campo dell’incisione e, soprattutto, della miniatura.
Ho sempre amato Bosch e la sua surreale follia:di certo la pittura di Hieronimus è unica al mondo…rappresenta il primo vero sconcerto di uomini illuminati  di fronte al comportamento  del re-papa di roma…Cristo si era perduto….

Annunci

32 pensieri su “Hieronymus Bosch: dal 1400 arriva il più visionario e inquietante pittore di tutti i tempi”

  1. Eccolo… come Woody Allen diceva che Toulouse-Lautrec era il suo impressionista di fiducia… beh Bosch è il mio pittore di fiducia… amo le sue opere e alcune di esse ho avuto la fortuna di vederle dal vivo, come il meraviglioso Giardino delle delizie al Prado di Madrid…
    Che dire di uno che ha anticipato di quattro secoli il surrealismo… un genio!
    Un’altra opera che amo e che mi sento di consigliare – anche per i suoi significati – a chi per caso non la conoscesse è Estrazione della pietra della follia…
    ciao

    Liked by 1 persona

  2. E’colui che ha anticipato ed illustrato meglio di tanti altri la Riforma e l’atmosfera che si respirava nell’Europa cristiana di allora: nella sua opera rivivono tutti i mostri e le contraddizioni con cui la civiltà cristiana si ritrova a confrontarsi in quel periodo storico…
    E’ semplicemente immenso
    basciolissimo

    Liked by 1 persona

    1. cattolica magari…il collegamento è con erasmo da rotterdam…sebbene non esistano collegamenti diretti tra Erasmo e Bosch, evidenti connessioni indirette sono ravvisabili tra i dipinti di bosch e La nave dei folli di Sebastian Brant, che fece da principale fonte di ispirazione per l’Elogio della follia di erasmo da rotterdam…sì è immenso

      Liked by 1 persona

  3. affascina, incanta, stimola la fantasia e la riflessione, il suo mondo rappresentato è immenso, un simbolismo sottile e spesso incomprensibile nella minuziosità dei dettagli che presi singolarmente sono un quadro nel quadro…. immenso.

    Liked by 1 persona

  4. Bosch mi piace moltissimo ricordo che quando andavo all’accademia di belle arti ad uno dei miei professori che amava la Pop Art (non commento) dicevo sempre: Ma perché non ci fa studiare Bosch? lui mi guardava male 😀 e posso anche capirne la ragione…

    Liked by 1 persona

      1. Eh si…. mah sai Viky sono gusti a me la Pop Art non è mai piaciuta, ho amato sempre Bosch, Dante Gabriele Rossetti, e anche Dalì lo confesso, poi ho scoperto le illustrazioni gotiche e lì mi si è aperto un altro mondo ancora.

        Liked by 1 persona

      2. A me invece mi appariva come un apertura maggiore al concetto di mercato, il che me lo ha fatto detestare, poi c’è la storia della donna femminista che ha attentato alla sua vita 🙂 una chiave di lettura pure quella.

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...