Specchio specchio delle mie brame chi è la più bella del reame?

specchiogatto

A proposito dello specchio, questo oggetto diventato ormai parte di noi, donne e uomini, vi racconto un curioso esperimento attuato tempo fa:
Kjerstin Gruys, una bella ricercatrice universitaria 31enne psicologa, ha passato un anno senza specchi, evitando in ogni modo la sua immagine riflessa, allo scopo di migliorare la propria autostima e sensibilizzare le ragazze a non dare troppa importanza all’apparenza fisica,un totem a cui oggi ci si inchina con estrema facilità.
-All’inizio- racconta Kjerstin- è stato davvero difficile, mi capitava di uscire “con il mascara sul naso”-
Poi, giorno per giorno, la ragazza ha imparato a vivere senza specchi.
Ad esempio per l’abbigliamento si faceva accompagnare dal marito o da qualche amica e si affidava al loro parere.
La graziosa fanciulla afferma :
-E’ stata un’esperienza davvero unica che mi ha fatto recuperare il vero senso della vita-La notiziola, curiosa di per sé, è molto importante perché mi ha indotto a pormi la logica domanda: -Quale rapporto ho con lo specchio?-  E mi è venuto in mente uno dei miei primi lunghi viaggi con zaino e sacco a pelo quando anche io avevo abolito lo specchio e a dir la verità ero stata benissimo.
Non mi sono mai sentita più libera in vita mia…”lui” non mi giudicava.
Ogni tanto sento la mia mitica nonna livornese brontolare, in bagno:
– O”ome ho fatto a ridurmi così che paio una morta ne’ cenci? una volta o l’altra ti fo a pezzi,ti fo – indovinate con chi sta parlando 😀
E ancora: si narra che la Contessa di Castiglione, vista sfumare irrimediabilmente la sua famosa bellezza,avesse velato di nero tutti gli specchi del suo appartamento parigino.
Insomma, amici, che ne pensate dell’esperimento di Kjerstin e che cosa rappresenta per voi lo specchio?
Naturalmente mi rivolgo anche ai maschietti,perché dentro il cristallo passa, più o meno, la nostra vita.

Annunci

49 pensieri su “Specchio specchio delle mie brame chi è la più bella del reame?”

  1. Sarà strano ma lo specchio lo uso solo per vedere quando mi lavo faccia e denti ah ah ah! Non mi so mai posto la questione di vedermi allo specchio in maniere maniacali o meno. Da piccino magari mi serviva per vedere quali denti da latte erano caduti o stavano per cadere XD

    L’immagine del micio dice tutto comunque 😀

    Liked by 1 persona

  2. Lo specchio non è di certo una ossessione per me, motivo per cui i corrieri e i postini che suonano da me, se ne vanno sempre col sorriso grazie alle mie “non pettinature”.
    Qualche volta può capitare che serva, le rare volte in cui cerco inutilmente di truccarmi in maniera umana ad esempio, ma è una immagine statica la mia non rappresenta nient’altro che me, sicchè se lo specchio parla o giudica evidentemente io ho attivato la versione “mute”. 😀

    Liked by 2 people

  3. Ciao Viki, gli specchi non servono, a me basta guardarmi l’ombra 😄😄 e già so come mi sono conciata.
    Perché non vogliamo considerare il riflesso di noi stessi su di una vetrina o su quello di una macchina? È solo un’ illusione quella dello specchio perché comunque e ovunque, se ti cerchi ti trovi 😄😉 buona giornata carissima!

    Liked by 2 people

    1. Che bella questa risposta, mi è piaciuta tanto.
      Per rispondere anche io, in passato ero abbastanza ossessionata dalla mia immagine, poi pian piano ho imparato ad accettarmi e gli specchi sia in casa che fuori si sono ridotti, è stato un percorso anche quello nella mia vita.

      Liked by 1 persona

      1. mi piACE, è STATO UN PERCORSO… ma allora la maturità ti svincola dallo specchio? Ma se è così PERCHE’ aumenta giorno per giorno il business del bisturi estetico e dei prodotti di bellezza miracolosi?

        Mi piace

      2. La maturità più che svincolarmi oggi mi fa vedere quella che sono realmente senza proiettare delle aspettative come facevo in passato o senza paura di non essere desiderabile, mi piaccio e quindi mi guardo talvolta, e poi osservo i cambiamenti, non c’è intento egoriferito quindi ma solo il percorso, e del percorso i cambiamenti mi piace osservarli anche per capirmi meglio, diciamo Viky che sono cambiati gli obiettivi di fondo, in passato c’era una ricerca spasmodica di un canone connesso ad una mancata accettazione che io stessa non avevo nei miei riguardi, ora invece c’è la presa visione del percorso anche fisico perché non separo interno ed esterno quindi se sono stanca osservo il mio viso per capire come la stanchezza si riversa su di esso ad esempio ma ciò esclude il giudizio è solo un osservazione di studio per così dire, e comunque si mi specchio anche molto meno rispetto a quando ero adolescente.

        Liked by 1 persona

      1. Si, ma non ne hai bisogno, nel senso che anche se non hai specchi volente o no ti ritrovi specchiata ovunque! Io non ho specchi a casa, ma mi vedo lo stesso. Bisogna essere decisi per non guardarsi, non ha importanza non avere lo specchio a casa, tanto c’è sempre un qualcosa che ti fa vedere la tua figura! Non so se mi sono spiegata bene. Secondo me non basta non avere lo specchio se non ti vuoi vedere, è una questione di testa. 😘

        Mi piace

      2. 😄😄😄 visto! Non serve lo specchio! 😄😄😄. Io mi specchio con le finestre, con la mia ombra, con le vetrine, con gli sportelli delle macchine, non mi servono specchi, ogni cosa che mi permette di riflettere la mia immagine io la guardo e mi cerco 😁😁😁😁

        Liked by 1 persona

  4. Beh lo specchio a me serve pochino non avendo né capelli da pettinare né barba da tagliare. Il nodo alla cravatta oramai l’ho imparato anche alla ceca… in pratica mi è rimasto solo il fastidio di asciugarlo degli schizzi di acqua 🙂

    Liked by 1 persona

  5. Mi guardo allo specchio e mi vedo mia madre. Lo farò in mille pezzi un giorno o l’altro. Quel disgraziato mi rimanda indietro un’immagine che non corrisponde a quella di me che ho nella testa. Non ci ho mai pensato tanto agli specchi ma mi guardo più per essere in ordine, più che per vanità. Almeno ora.

    Liked by 1 persona

  6. Non potrei mai mettermi il mascara senza specchio! Rischierei la cecità tutte le volte! Scherzi a parte, lo specchio in realtà mi rivela i miei stati d’animo perché quel ci vedo mi piace o meno a seconda di come sto in quel momento…E poi mi serve quando ho bisogno di “sgridarmi”. 😀

    Liked by 1 persona

  7. Sono molto vanitosa e non potrei rinunciare per nessun motivo allo specchio, presso cui
    trascorro vari momenti della giornata…..ma mi rendo conto di non fare testo, per questa mia
    accentuata compulsività…..

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...