La sera dei castelli di rabbia

amsterdam

Verso sera ad Amsterdam

Non amo particolarmente Alessandro Baricco, l’unico suo libro che mi ha preso davvero è “Castelli di rabbia”, dal quale riporto un frammento che mi ha particolarmente colpito:
-La sera, come tutte le sere, venne la sera. Non c’è niente da fare: quella è una cosa che non guarda in faccia a nessuno. Succede e basta. Non importa che razza di giorno arriva a spegnere. Magari era stato un giorno eccezionale, ma non cambia nulla. Arriva e lo spegne. Così, anche quella sera, venne sera-

Già, arriva sempre il crepuscolo, per tutti,anche per gli dei e ha il suo fascino in quel finire che prepara la rinascita…a me piace molto la sera, qualunque sia la giornata trascorsa, e a voi?

Annunci

25 pensieri su “La sera dei castelli di rabbia”

  1. io sono piu’ per la mattina, ho piu’ energia (anche se ultimamente un po’ meno… :/ ). Quando posso mi piace andare a letto presto e leggere fino a tardi con una tazza di latte caldo con il miele e la cannella: e’ il mio momento di relax… 😉 Ciao Viki!!

    Liked by 1 persona

  2. la sera è amica, raccoglie le confidenze della giornata, rilassa e dispone l’animo ai pensieri più tranquilli e personali, c’è almeno da parte mia la totale separazione da quello che sono gli eventuali problemi in corso, come dire “stacco la corrente” e se ne parlerà domani…. la adoro quanto la notte. Ciao Vik

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...