La mia terra: Monterosso al mare e il gigante anni ’30

408b3522a1bfe15aebd70f01bde9ba6a

Il mare di Eugenio Montale, MONTEROSSO, l’ultima delle 5 terre in ordine geografico ma non di bellezza.

gigante monterosso

Anni 30′: sulla conchiglia retta dal gigante, a Villa Pastine, si ballava per tutta la notte…a volte, quando capito a monterosso alle ore “piccole”, mi capita ancora di sentire note di magico jazz…anche se il gigante non c’è più.

Annunci

12 pensieri su “La mia terra: Monterosso al mare e il gigante anni ’30”

    1. io son fortunata in casa mia, quella negli appennini, si fa raccolta di cartoline e ho una bella stampa proprio del gigante con la conchiglia di villa pastine…ora è tutto diverso.ciao francesca

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...