Voglio nutrirti

nutrirti

Voglio nutrirti
dei bianchi fiori che si aprono
sulle mie labbra bagnate di te.
Voglio nutrirti
del latte di mandorla cedro e cannella
che scorre
per i sottili cammini del sangue
dentro i capezzoli scuri.
Voglio nutrirti
del succo d’arancia selvatica
essenza di donna in amore
quando
l’affanno del desiderio
rantola
in lampi d’incosciente luce purpurea
e sapienti roghi di carne s’accendono
nel buio velluto di questa nostra
lunghissima notte.

Annunci

15 pensieri su “Voglio nutrirti”

  1. Oh quante donne sono piene di buon nettare come te, Ape Regina, ma i fuchi rimangono sempre fuchi anche se ricevono la migliore pappa reale! Gli uomini sono così vermi da non meritare tanti doni nè da te nè da altre. Gli uomini ricevono troppo e trovano spesso mamme che prodigano il loro dolce latte nel quale essi annegano beati per poi avvelenarti con quello stesso latte che si sono bevuti avidamente. Non ho nessuna stima degli uomini. Moltissimi di loro sono bambini incapaci di amare davvero la madre e di conseguenza le donne. Sono bambini che cercano solo nutrimento per se stessi e che non danno mai niente in cambio. Odiosi, viscidi e calcolatori.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...