Unghie fragili e menti di granito: viviamo tempi oscuri

capellitris2

Attaccata a un palo, fedifraga innocente da fucilare, ti divincoli lasciando ogni volta un poco di carne sul legno mentre dentro di te fantasmi penzolano da forche improvvisate in una terra che ora accoglie più cimiteri che templi.
Mitraglietta puntata: noi ti abbiamo giudicata.
Svelto soldato burattino di latta che qualcuno ha caricato con la molla dell’odio, punta gli occhi iniettati d’accuse del perché non vive come te,non parla come te, non prega come te,spara sopra quel corpo scuro d’una magrezza velenosa, attossicato dalla vita che non sempre è onesta,che spesso se la prende con chi ha unghie troppo fragili per non spezzarsi contro il granito di tante menti ottuse.

 

Annunci

25 pensieri su “Unghie fragili e menti di granito: viviamo tempi oscuri”

    1. grazie, inutile ma falsa, che si inventa una sinistra che non esiste, lo sanno anche in burkina fasi che renzi è la fotocopia di berlusconi,che è eresia parlar di sinistra oggi, per propagandare il razzismo e il fascismo in rigurgiti rabbiosi … purtroppo hanno anche dei seguaci.

      Liked by 1 persona

      1. ecco, in futuro, ma nel frattempo vogliamo far piazza pulita di questi contapalle…e sto parlando della rete, senza essere condizionati dai commenti di ritorno? perché questo è il cancro della rete

        Liked by 1 persona

  1. mentre dentro di te fantasmi penzolano da forche improvvisate in una terra che ora accoglie più cimiteri che templi.

    bellissima espressione, con la poesia sia può dire molto di più che con la volgarità e l’insulto-. questa è una condanna senza appello

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...