MISSIONE COMPIUTA. IL SISTEMA HA PAURA DELLA SINISTRA UNITA

Introduzione

Sull’assemblea di ieri al brancaccio di roma, peraltro stracolma,organizzata da anna falcone e tomaso montanari per confrontarsi su un partito che deve ancora nascere, una sinistra riunita,i media tutti hanno taciuto.
– …gli ordini partiti dall’alto erano tassativi: della sinistra riunita non si deve parlare.E per evidenti motivi. Un partito renziano in fortissimo affanno, con la nascita di unpartito progressista perderebbe altri consensi e rischierebbe di scendere sotto la sogliafisiologica del 15 per cento: un disastro vero e proprio da non prendere nemmeno in considerazione. Ecco il perché del colpevole silenzio o della denigrazione compulsiva-
E’ invece un avvenimento molto importante, che forse apre alla speranza, dico forse, in questo marasma politico che  mi rende impossibile un eventuale voto. Porto qui il bell’articolo del direttore di alganews, lucio giordano, che parla dell’avvenimento con la solita pacata chiarezza da giornalista di razza.
Dissento però da giordano per quel cattolico inserito nella frase:-… Elettori che, in sintonia con la visione del mondo di Papa Francesco, chiedono solo un segnale per tornare a sperare, a credere che un futuro più giusto sia possibile. Per votare quindi una sinistra unita, cattolica, popolare, nata dal basso.- Dissento perchè religione e politica non devono andare a braccetto,è già la tragedia odierna e poi che mi significa: se il mio dio è allah non posso essere della nuova sinistra?Discorso pericoloso, proprio oggi…
Insomma quel cattolico proprio per me non ci sta.

VIKI

ALGANEWS

DI LUCIO GIORDANO

lucio-giordano-alga

Se l’obiettivo dell’assemblea di ieri  al Teatro Brancaccio di Roma era quello di mettere paura a chi  attualmente  detiene  il potere italiano, beh: bisogna dire che  è stato raggiunto in pieno.

Mentre sul web l’incontro organizzato da Falcone e Montanari era l’argomento del giorno, sui giornali e nei tg nazionali si è fatto a gara a deridere o  ad oscurare la notizia. Perché di notizia vera si trattava: teatro stracolmo in una  calda domenica d’estate  per confrontarsi su un partito che deve ancora nascere, migliaia di persone che pressavano fuori il Brancaccio per poter entrare ad ascoltare.

Se finanche la vecchina di Carugate che mangia etti di nduja  per cena  ha ormai  l’onore delle cronache e al contrario non è considerata una news    un’assemblea stracolma di gente,  vuol dire  insomma solo due cose . O molti cronisti italiani dovrebbero cambiare letteralmente mestiere e fare domani stesso un colloquio di lavoro al supermercato sotto casa…

View original post 751 altre parole

Annunci

9 pensieri su “MISSIONE COMPIUTA. IL SISTEMA HA PAURA DELLA SINISTRA UNITA”

  1. sì perché è chiaro, riporta tutti i particolari con estrema chiarezza…poi ovviamente si può oppure no essere d’accordo. Sull’argomento ho letto altri 3 post…molto più concisi ma meno chiari e ho scelto questo

    Mi piace

  2. sul ‘cattolico’ portone spalancato,
    sulla destra e sulla sinistra non son tanto convinto che sia una ‘divisione reale ed attuale’,
    nel senso che non so se oggi esistano ancora;
    del resto abbiamo la prova che quando ha governato Berlusconi non è che siano state fatte cose diversissime rispetto a chi lo ha preceduto e a chi l’ha seguito … porcherie han fatto gli uni e porcherie han fatto gli altri e la classe media in Italia non esiste più …
    preferisco ricordare cosa diceva il grande Gaber con la sua enorme ironia …

    😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...