Non è la malvagità a rendere pericoloso il mondo

capellitris21

-Il mondo è pericoloso non per colpa di chi compie azioni malvage ma per colpa di coloro che guardano e tacciono voltandosi dall’altra parte-

( Albert Einstein)

E’ uno dei miei fondamentali… quanto  detesto gli ignavi…

Annunci

39 pensieri su “Non è la malvagità a rendere pericoloso il mondo”

  1. Se ci pensiamo bene è proprio così. I cattivi sono numericamente meno dei buoni… solo che la maggior parte di chi non compie il male se ne sta con le mani in mano. :-/
    Eppure ognuno di noi può fare la differenza.

    Liked by 3 people

  2. buonasera Viki! Vero, le persone perbene sono tante ma tanti sono anche quelli che amano essere “””””formali””””” (uso questa espressione perchè sono una persona gentile), non dire, non vedere, far finta di non vedere…. mi tiro fuori !

    Liked by 2 people

      1. Piacere di incontrarti…..d’accordo con te! Che poi ”formali” lo diciamo perché siamo gentili, altrimenti la parola sarebbe più pesante (almeno per me e la mia deformazione professionale)….

        Liked by 1 persona

  3. Verissimo Viki, non sento , non vedo e non parlo la tre famose scimmiette . Cosa c’è di più amorale e pericoloso di una società che si assenta per non aver “problemi”? Ognuno di noi se ci mettesse del suo saprebbe fare la differenza .

    Liked by 1 persona

      1. Dappertutto cara , sono in pochi ad avere ancora una coscienza e a continuare a sperare in una società capace di accogliere , di aiutare , capace di provare repulsione a tante ingiustizie. Questo tempo , mai come adesso è davvero una follia.

        Liked by 1 persona

  4. “Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.” A. Gramsci 🙂

    Liked by 1 persona

  5. e qui ci sarebbe da riflettere a quintalate. A volte il silenzio degli onesti è solo paura. Problema quanto mai attuale e molto sentito, ci ho riflettuto molto ultimamente. Ma possibile che la gente abbia paura di tutto e non si rende conto che ha il coltello dalla parte del manico? A volte ho la sensazione di vivere in mezzo a individui sedati, è sconfortante.

    Liked by 1 persona

    1. -A volte ho la sensazione di vivere in mezzo a individui sedati, è sconfortante- condivido in toto il tuo pensiero…è più che sconfortante, l’ignavia è il peggiore dei mali

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...