La collezionista di voci

magritte21

Magritte, il genio del colore

Per me una voce dice moltissimo di noi, del nostro carattere, di come siamo realmente, più di una foto, indipendentemente dalle parole pronunciate. Per esempio alcuni frantumamaroni, maschi e femmine, li ho riconosciuti ben prima che si rivelassero come tali dal “timbro”vocale che mi ha telefonicamente allertato.
Ci sono le voci morbide e quelle “secche” quasi stridenti- queste ultime mal mi predispongono- mentre nelle prime ogni parola sembra sorridere e quelle stanche, che non amano la vita e che dalla vita non sono amate.
Insomma, sono una “collezionista” di voci tanto che ormai raramente mi ingannano…

 

 

 

Annunci

16 pensieri su “La collezionista di voci”

  1. Non ho una grande voce, per questo tendo a valutare le persone più dallo sguardo o, sul web, dalla loro scrittura. Comunque, mi piace l’idea di una “collezionista di voci”: saperne cogliere le sfumature denota curiosità e intuito. Leggerei volentieri un articolo in cui metti in scena voci incontrate o in cui immagini il timbro di personaggi letterari 😉

    Liked by 1 persona

    1. è anche una mia idea…sporadicamente abbiamo incontri assai interessanti noi due… se pensi che quando leggo un libro che mi interessa davvero…sento i protagonisti parlarmi dentro…per esempio conosco benissimo la voce di anna karenina…giuro…

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...