L’Arte della seduzione al maschile

bogart_2146885b

Humphrey Bogart -quanto m’attizza, da sempre- in Casablanca-1942

Il seduttore vero è un artista: aborrisce l’esibizione di fisici possenti come i racconti sulle sue incredibili prestazioni sessuali. Con lui diventa incrollabile il postulato: chi parla tanto, poco conclude 😀  Ha l’abilità di insinuare in una frase banale significati misteriosi che su noi donne hanno un effetto magico.Insomma è molto intelligente e dotato di un’astuzia volpina, poco conta l’aspetto fisico o l’auto prestigiosa o ancora il danaro.
Ovviamente sto parlando di Femmine di tutto rispetto.
La sua strategia si basa su una convinzione che mi trova d’accordo: noi donne saremmo naturalmente portate alla lussuria se non ci fossero stati per secoli precettori e guastafeste vari a inzolfarci con morali inopportune 😀  L’abilità del cacciatore infallibile di gonnelle sta appunto nel trovare una falla nei bastioni della verecondia, che non sono poi così inespugnabili o per lo meno nel progettare un bel cavallo di Troia.
E qui la creatività del seduttore può esprimersi appieno 😀
Buon Sabato, ragassuoli 😀 😀 😀

29 pensieri su “L’Arte della seduzione al maschile”

  1. Ecco, questo è un bell’argomento su cui mi piacerebbe dibattere.
    Mi sfugge proprio la motivazione che sta alla base di questa “morale”, un po’ come se amarsi appassionatamente con la mente ed il corpo, fosse una specie di eresia di non si sa quale mondo.
    Ma perchè?
    Penso che la seduzione sia una delle armi più potenti e meravigliose di cui siamo dotati (beh, non tutti, ok…), privarci di sfoderare il meglio mi sembra una limitazione assurda e veramente patetica.

    Piace a 2 people

      1. Mi ero soffermata solo sulla parte femminile, le sue doti da seduttrice non sono sempre particolarmente ben viste, era questo che un po’ mi sconfinferava del discorso, non ho nulla da eccepire sul resto 🙂

        Piace a 1 persona

      2. ahhh ecco..fra, sulla donna il discorso è di molto diverso, non farò mai un post…come diceva cesare borgia, il Principe del Machiavelli fiorentino, mai render note le armi al ” nemico”! baciottoloni

        "Mi piace"

      1. boh, sarà forse perchè io la figura del seduttore la trovo un po’ Kitsch, ormai siamo noi le seduttrici, vogliamo un uomo? Stai sicura che ci riusciamo e poi sappiamo anche come lasciarlo. Ecco, forse nei nuovi scenari odierni l’uomo si sente un po’ spaesato perchè il seduttore non glielo lasciamo fare più.

        Piace a 1 persona

      2. per questo antonietta è molto difficile oggi praticare l’arte della seduzione da parte di un uomo…ecco l’intelligenza, la fantasia, la cultura…allora è bello essere sedotte 😀

        Piace a 1 persona

    1. sono una cinefila accanita e provaci ancora sam lo conosco pressoché a memoria. Le apparizioni di Bogart che consiglia il goffo sam…uno spasso. Ciao ML, mi hai fatto sorridere, anzi stasera mi riguardo il film…ciauuuu e buona serata

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...