Nell’HEADER: La tigre e il serpente di Antonio Ligabue

ligabue200

Antonio Ligabue, nato Antonio Laccabue (Zurigo, 12 dicembre 1899 – Gualtieri, 27 maggio 1965), è  un pittore italiano la cui arte può ben essere definita come la produzione di un ” folle” genio naif.

naif

26052015143433_sm_12218

ligabue2

ligabue6

24 pensieri su “Nell’HEADER: La tigre e il serpente di Antonio Ligabue”

    1. nel 77, quando sono nata…lo so perché il mio nonno a distanza di tempo mi regalò la videocassetta che si era registrato…l’ho trasferita su DVD e spesso la guardo , Bucci è bravissimo..unico ligabue antonio, el matt!

      Piace a 1 persona

  1. genio… follia… vengono spesso accostati e difficile è dire dove uno finisce e l’altro inizia… a proposito del quadro dei galli, si dice che Ligabue amasse talmente gli animali (questi in particolare, ma anche gli altri) che mentre li dipingeva sulla tela, ne riproduceva i versi e le movenze, traendone divertimento e ispirazione…

    Piace a 1 persona

    1. sì pina, lo so, e deve essere vero, altrimenti non sarebbero così vivi i suoi soggetti…credo lo facesse anche con quelli che non conosceva dal vivo, tipo le tigri quando la sua fantasia a volte delirante li immaginava …grazie per il tuo bel commento, ciauuu

      Piace a 1 persona

      1. Si,andavamo spessissimo a Venezia a vedere mostre assieme e non finirò’ mai di ringraziarla x questo.la scorsa primavera ho portato le mie figlie a Londra e ad eccetto il Victoria and Albert museum gli altri li abbiamo fatti tutti (ovviamente non nel dettaglio vista la loro giovane età’)ed erano affascinatissime.non è’ mai troppo presto x instigare L amore delll arte e del bello e x insegnargli ad usare la loro testa e la loro immaginazione e l’arte creativa.😀chissà’ se anche loro un giorno mi ringrazieranno🙄😂

        Piace a 1 persona

  2. lo faranno sicuramente ortensia come io faccio tutt’ora con mio padre al quale devo proprio la conoscenza dei più famosi musei di tutto il mondo… se non ho mai avuto una vera famiglia in cambio la m mente non conosce confini… ciao a presto

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...