HEADER: POMPEI, 79 d.c. , quando gli dei morirono

pompei-vulcano-vesuvio-eruzione

L’immagine è tratta dal film Pompeii (USA) del 2014 diretto da Paul W. S. Anderson, un regista  affascinato da sempre dalla storia Romana: ha condotto ricerche su Pompei e sulla terribile  eruzione del 79 d.c. per i sei anni anteriori alla realizzazione del film a mio parere  da non perdere; la critica che gli si muove: troppo digitalizzato, eccessivi gli effetti speciali.
Secondo me la bella Pompei è ricostruita alla perfezione e i fenomeni precedenti all’eruzione  nonché l’eruzione stessa seguono con estrema precisione la dinamica naturale dell’evento: Anderson  ti porta davvero dentro l’orrore, cosicché le parole di Plinio il giovane attraverso i secoli  rieccheggiano chiaramente:
– Si udivano ululati femminili, pianti di bimbi,grida di uomini. Chi chiamava i genitori,chi i  figli, chi la moglie o il marito, cercando di riconoscerli dalla voce. Questi si dolevano della loro sorte, quelli della sorte dei loro cari. Vi era chi per paura della morte chiedeva di morire.
Molti levavano le braccia verso gli dei; moltissimi gridavano che non c’erano più dei, CHE QUELLA NOTTE SAREBBE STATA ETERNA, L’ULTIMA DEL MONDO-
A mio parere per apprezzare davvero il film bisogna aver visitato quello che resta della cittadina campana e naturalmente anche della vicina Ercolano, che subì la stessa sorte: un viaggio nel tempo che non si dimentica.

10 pensieri su “HEADER: POMPEI, 79 d.c. , quando gli dei morirono”

  1. Concordo , film bellissimo , et imperdibile una visita a Pompei , camminare per le strade antiche porta a un immediato sbalzo temporale , non è solo una questione ottica o cerebrale, tutte le metriche del comportamento dopo un po’ sono modificate : gli spazi e le misure sono diverse , il corpo se ne rende conto modificando la ritmica del moto ,,, lo spazio diventa tempo …. zio ot Gurnemanz , ciao viki

    Piace a 1 persona

    1. meno male uno che ‘ha visto il film …sì zio ot la visita a ercolano e pompei ti apre nuovi orizzonti, la grandezza di roma quando era tale la rivivi anche nella sciagura…un grande abbraccio

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...