NILO su Reinemargot

terrarossa

 

NILO             https://reinemargotblog.wordpress.com/2018/05/15/nilo/

[…] Ora la casa è buia, tutti i parenti scomparsi, arriviamo in una stanza illuminata solamente da candele, alcune quasi consumate; al centro è preparata una tavola con due sedie, una vicina all’altra; in un angolo, sopra un tappeto, stanno sparsi grandi coloratissimi cuscini.
Nell’aria aleggia un sottile aroma di incenso, di cibo e di spezie, insieme ad un altro, morbido e pungente allo stesso tempo: hascisc? mi chiedo, ma non indago.
Ahmed mi fa accomodare e passa a descrivermi le vivande, mentre mi serve pesce del Nilo, formaggio di capra, olive nere, fichi maturi, uova, melanzane fritte, crema di ceci e yogurt.
Seduto vicinissimo a me, tanto da sfiorarmi il viso con il suo, mi guarda mangiare, parlando con quella sua voce morbida e strascicata […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...