I giorni del silenzio

silenziogatto

 

tace la casa
in cima alla scogliera
calma di vento

nel silenzio immobile
d’eternità incosciente

nessuna nave
solca il mare deserto
Itaca è morta

piccola tigre sogna
sfinge a guardia degli anni

per quando un uomo
infrangerà il cristallo
d’immobilità

e la nave d’Ulisse
ritroverà il suo mare

 
(TANKA)

13 pensieri su “I giorni del silenzio”

  1. quel dipinto con mura bianche e mare celeste mi ricorda santorino in quel bianco tipico . La poesia invece nell’odissea in quel ritorno sempre sperato , l’immobilità la calma prima della tempesta, il gattino pacioccone se la dorme 😀 . Il silenzio l’attesa e lo specchio di mare sognano il prode tenace e fortunato Ulisse che amando la sua penelope si è sollazzava un pochetto durante il viaggio 😀 … bella la precisione della tua poesia . Mi son sempre scordato dell’armonia e della precisione dei versi .. buona domenica Vichi ..

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...