In poche parole l’infelicità

bukowski

 

Bukowski, letteratura e vita, quella vera senza “infronzolimenti” e  mediazioni…la penso come lui, paro paro, ma io amo la solitudine, mi basto e mi avanzo da sempre, se poi qualcuno mi è tanto simile da volermi accompagnare nel viaggio…è il benvenuto 😀 😀 😀

38 pensieri su “In poche parole l’infelicità”

    1. certamente luisa infatti ho inserito nel c ommento un MA…ma io…infatti non siamo tutti uguali ; credo comunque che la rassegnazione nella scelta dell’accettare un’altra persona al nostro fianco nel caso di cui parli tu porti a quell’infelicità alla quale del resto già eravamo condannati- non so se sono riuscita a spiegarmi , ciauuuu

      "Mi piace"

      1. Ho capito, ma quello che penso è che, soprattutto chi è incapace di accettare la solitudine, preferisca viverla in coppia, piuttosto che da solo.
        Una mia conoscente ricorda spesso il peso di vivere sola, di non avere nessuno con cui parlare, con la frase: i muri non hanno orecchie.

        Piace a 1 persona

    1. Una persona è cinica ( cinista???) quando ha un atteggiamento sprezzante nei confronti di ogni valore etico e morale in cui crede il suo prossimo. E’ una caratteristica negativa, non penso proprio sia il caso di Buko che è molto umano, basta leggerlo…dice la verità non facile da accettare. ovviamente l’argomento è vasto andrebbe discusso a fondo. ciauuu

      "Mi piace"

  1. Sante parole, anche se io sono stato per anni infelice proprio perché non mi sono mai accontentato e la solitudine è SEMPRE brutta, da qualsiasi lato la si guardi. Direi che è il tipico caso del cane che si morde la coda. O forse è il gatto ? Questo è un serio problema della vita ! Non ricordo mai se è il gatto o il cane. E’ come il prosciutto crudo o cotto, ogni volta in pizzeria faccio la figura del pirla perché chiedo “mi scusi… il prosciutto quello più scuro tipo san daniele”… Buona settimana !

    Piace a 1 persona

    1. non concordo…sono stata felicemente single fino a che non ho incontrato,un uomo nella mia stessa condizione emotiva…stiamo insieme , continuiamo ad essere gelosi dei nostri ” giardini” e felicemente ci ritroviamo 😀

      Piace a 1 persona

  2. Ecco, il Meglio soli che male accompagnati è sempre stato il mio motto …. quarc è arrivato prima di me ….questo vale in amore e anche in amicizia, perché a un certo punto quando mi accorgo che “non c’è feeling” ( in senso ampio , a livello sia neuronico che emozionale) è meglio proseguire ognuno per la propria strada.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...