LA PANZANELLA rivisitata da VIKI

panzanellamia

 

La ricetta originale prevede pane raffermo ammollato in acqua, cipolla rossa,basilico, il tutto condito con olio, aceto e sale.
Sono state inserite numerose varianti, la più comune è l’aggiunta di cetrioli, che personalmente non amo.
Quindi ecco la mia amorosa versione,amorosa visto quanto amo la panzanella 😀

Occorrente:

1)pane casereccio toscano- ma anche ligure o altro purché cotto a legna-raffermo
2)cipolla rossa- quella di tropea è il massimo-
3)basilico in foglie
4)pomodori maturi- i cirio o i cuori di bue per me sono i migliori-
5)qualche fettina di peperone giallo tagliato sottilissimo , olive nere snocciolate, capperi in moderazione, aceto balsamico del migliore ,olio di oliva, sale.

Preparazione:

Il pane va ammollato in acqua fredda per 15 minuti.
Intanto affettate la cipolla, i pomodori e il peperone a piccoli pezzi o fette, il basilico a foglie, poi strizzate bene il pane e aggiungetelo all’insalatiera insieme alle olive nere, i capperi, olio d’oliva, aceto balsamico e sale.  Servite dopo 20 minuti,il minimo d’attesa perché il pane si insaporisca.
Buon appetito 😀

 

Annunci

18 pensieri su “LA PANZANELLA rivisitata da VIKI”

  1. piatto che mangio spesso volentieri in estate ..rinfresca non appesantisce economico e buonissimo …
    in inverno altro piatto ma in questo caso caldo è la pappa al pomodoro, sempre a base di pane raffermo
    buongiorno Viky …

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...