L’ULTIMO TUONO: se non sono capaci si dimettano…

zingaretti

 

BRAVO ZINGA ..e tu poi con chi ti metti? Perché può succedere…allora vediamo: vai con salvini, berlusconi e meloni? Non c’è molta scelta, visto che vuoi governare- RIDO, i numeri non sono una opinione e non premiano il pd– non ti illudere, il tuo PIDDI’ è come quello di Renzi, tu hai lo stesso ” protagonismo” suo..ma non sei un LEADER, come non lo è il pontassieve. Non hai carisma, come lui gufi e poi , se succedesse quello che vaticini, te la faresti addosso.
Mio caro, eravate tre porcellini in lizza , ha vinto il fratello sbagliato 😀 😀 😀  e chi vuol capire capisca.
CHE TANTO, se vuoi uscire dall’opposizione, una alleanza la devi fare, lo sa pure il mio BigMicione, quindi non “farla fuori dar vaso” come dice la mì nonna livornese. 
P.S. Per favore Prodi no,con questo stravecchio personaggio hai già perso  e il  TAV che  è  morto e decomposto…che  strafalcione politico, mio caro . Certo gli industriali saranno riconoscenti al piddì, la cosiddetta sinistra, eccome 👿  E  poi, andiamo,  Paola De Micheli  vicesegretaria, gran donna davvero costei   che cambia bandiera  ad ogni nuovo vento che spira :  Bersaniana poi Lettiana , poi Renziana , poi Gentiloniana adesso Zingarettiana . Ma sarebbe questa, Zinga, la nuova classe dirigente per far dimenticare Renzi e il dopo Renzi ? E che  mi dici di Zanda?  Fra poco arriverà  la Serracchiani , la Picerno , la Ascani etc , etc . Come diceva Tomasi di Lampedusa ? Cambiare tutto per non cambiare niente !
Il PIddì, per rinascere, deve RESETTARSI e incamerare  leaders giovani e per giovani intendo sotto i 30 anni, nomi nuovi, per raccogliere quel popolo fatto ancora di idealismi e non in odore di corruzione che tutt’ora dilaga in quella politicanza che ci appartiene.