Quando, come, dove

rasoioliberaeva

 

Respiriamo vicini senza toccarci,abbiamo la stessa consistenza dell’acqua,dell’aria e della luce.
Poi, sfiorandoci appena, ci accarezziamo e nessuno dei nostri movimenti si perdenello spazio,perché lo spazio è pieno di noi,ogni nostro gesto se ne porta dietro mille e mille altri.
I percorsi delle mani sono simultanei.
Scivoliamo l’una sull’altro,l’uno dentro l’altra.
Ci lasciamo attirare ,avvicinare e allontanare e di nuovo avvicinare finché le nostre sensazioni si fondono in una sola: quando, come, dove.
Andiamo sotto e sopra mentre lenti oscilliamo nel liquido d’aria che trema avvolgendoci…e ci baciamo, fondi, senza quasi respirare.

10 pensieri su “Quando, come, dove”

  1. un’apnea la nostra vita fatta di di noi
    di tutto quello che posso prendere
    di questo tuo amarmi
    di te farei del buio della notte
    un sogno continuo
    quando come dove delle tue cosce lunghe
    leggiadro il tuo nettare del sonno
    e mi senti venire tra le tue braccia
    come un corpo inerme mi lasci fare
    ed io cerco il tuo mondo
    inerme adesso al tuo risveglio
    giace lo spirto guerrier ….

    buona serata Vicky , piena di desiderio e sensualità , racconti così la passione che hai nelle vene …

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...