Ai leghisti piace d’acqua dolce

trio100

-Quando leggi che un Salvini è su un mezzo della polizia  un po’ ci speri sempre-

(www Spinoza.it    da I.F.Q.)

Mi spiace essermi persa la primizia della notizia classica per un parvenu della casta ma son davvero molto presa con la mia nuova-antica casa nei monti liguri.
Comunque eccoci al “TROTA 2”, una dinasty nella Lega, il cui padre amoroso, noto “influencer” più che  ministrone dell’interno, da ciuccio  verace blatera di giustizia dal Papeete Beach ( non fatevi ingannare dal nome è milano marittima, roba che noi delle 5 terre , snob per natura e a ragione , consideriamo spiaggia e club fantozziani) senza aver manco la minima idea di che cosa sia un codice penale non parliamo del civile mentre elargisce offese di pedofilia a giornalisti di repubblica che per carità non brillano ma che al suo confronto sono Einstein.
Il nostro ci ha il “brucia’ulo” come si dice a Livorno, per parecchie cosucce, ma andiamoci a queste elezioni che invoca come un mantra dove gli italioti lo sommergeranno di voti, dice, mentre l’Europa ci scaverà sempre più profonda la fossa.
ANDIAMOCI.
Perché la Lega piace solo nei nostri sacri confini, fuori d’Italia è Conte l’interlocutore. Conte con Mattarella e i 5 stelle, che piaccia o meno è così.
E visti i voti che il ministrone ha avuto per l’ Europa tocca a lui nominare il Commissario…che si sa già a Bruxelles non voteranno a meno che non si arrivi a più miti consigli 😀
Infine, sal-vi-ni, dimagrisci, ripulisci  la barba, guardati in foto sopra, fa’ confronti: come dice la mi’nonna “quello lì a incontrarlo di notte in piazza grande c’è da scappare fino all’Ardenza di corsa” e chi è di Livorno mi capisce 😀