Regina alata

aquila1

 

Questa stupenda creatura ha un’apertura alare di oltre 2,5 metri e pesa da 6 a 9 chili.
L’aquila si Steller è considerata più potente e aggressiva delle sue “cugine”, l’aquila calva e l’aquila di mare a coda bianca .
Scura ma intensamentcolorata, con la coda, le spalle, il codione, le cosce e la fronte bianchi si riproduce soltanto nell’estremo est della Russia, lungo le coste e intorno alle isole dei mari di Okhotsk e di Bering, ed è particolarmente diffusa nella penisola della Kamchatka.

aquila2

 

L’annuale risalita dei salmoni offre un enorme bottino e i nidi dell’aquila di mare di Steller si trovano solitamente vicino alle coste e ai fiumi in cui i pesci arrivano in massa.
Un tempo questi magnifici uccelli erano molto ricercati per le piume, ma oggi vengono protetti nel proprio habitat e la loro popolazione è stabile. Sono particolarmente amati in Giappone, dove sono noti come O-washi.

20 pensieri su “Regina alata”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...