Il Toti alla verità

toti

 

-BERLUSCONI al Quirinale altrimenti c’è Draghi- dall’intervista rilasciata da Toti a La Verità di Belpietro

Al pensiero che la MIA liguria sia  governata da questo genio della lampada,TOTI, mi monta un istinto omicida- eredità genetica antica- che mi è difficie dominare.
Allora, per quanto riguarda Draghi…non sono una economista ma vista come è ridotta l’europa attualmente, crisi economiche e politiche, e queste le conosco bene, direi al genio di lasciar perdere: un economista capisce , per formazione, solo la politica del danaro, e di conseguenza di chi ne produce di più, quindi se fosse un presidente di uno stato , tipo l’Italia chissà mai da che parte starebbe…ed ecco l’endorsement  di Giorgietti leghista per il dragone. Ve lo ricordate monti al Chigi? Ovviamente le dichiarazioni del minchiatauro hanno un ben preciso scopo: ingraziarsi la lega e  FI  al fine di rafforzare il partitino di morti viventi che anche lui si è fatto e questo rende ancora più  fantasiose  le esternazioni di cui sopra.
E arriviamo alla comica, che ben si addice al Toti: Berlusconi for President.
Qui non infierisco, silvio oggi è penoso- lo stesso Feltri lo definisce ridicolo  ed è tutto dire- ma questo non mi impedisce di volerlo rinchiuso in un comodo e dorato ospizio.
Meglio di me si esprime Crozza… ve la immaginate l’Italia rappresentata da questo personaggio goliardico da piangere e ormai da  resettare?