La mia ferita perfetta

dea10

 

Come l’ardesia
ove scorre libero il cristallo
di una goccia
così è la mia ferita perfetta.

Fiore di seta culla del sole
crogiulo di succo
d’arancia amara
nel mezzodì delle gambe
porta del cielo
sei tenero nido per uova di dea.

Melagrano rubino
aroma di spigo e vaniglia
tepore di tortora
vangelo dei sensi
falci di lune scarlatte
a segnare il cammino.

Mare tranquillo
dove ogni parola s’affievolisce
nell’altalenare di fianchi
esigenti
culla fragrante di muschio
lume e ragione
fermi il taglio di Atropo
nell’intreccio di corpi
scintilla di vita.

Tu, mia ferita perfetta
oro di carta e solitudine immensa
sei lampo e maglio di fuoco
olio bollente dalle merlate.

27 pensieri su “La mia ferita perfetta”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...