Come una pantera al laccio

Painting by Jack Vettriano

È una sera di muri scrostati
e di pavimenti freddi
è una sera di sesso indecente
di desiderio animale
mentre il letto
è un’alba senza mattino
per la mia impazienza
che non ti lascia tregua
è una sera che scivola dentro la notte
come una pantera al laccio
è una sera che non si muove un alito
il sudore ristagna sopra i nostri corpi
è una sera pazzia
per noi complici tra lenzuola disfatte.
Ti uncino i fianchi e ti imparo a memoria
mi nutro di te, del tuo respiro affrettato
nel rito sacrilego a un dio solo nostro
mentre appendo anelle alle orecchie
e cavigliere alle gambe
perché tintinnino quando cammino.

26 pensieri su “Come una pantera al laccio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...