Di spezzata vita

Arnold Böcklin, L'Isola dei morti (II versione), 1880, olio su tavola, Metropolitan Museum, New York
Arnold Böcklin, L’Isola dei morti (II versione), 1880, olio su tavola, Metropolitan Museum, New York

spezzata vita
fra parole di ghiaccio
lame taglienti

in macerie di vetro
lascio lacrime e sangue

nemici i sogni
che portano fantasmi
false speranze

maschere di sospetti
d’umana fragilità

La vita ride di me
falso pagliaccio
vuoti i pensieri

mentre gli ultimi giorni
consumano respiri

(renga di tanka)

A Marino , un carissimo amico mancato il 9/11/2012

garfield

L’ALTRO MIO BLOG

reinemargot

https://reinemargotblog.wordpress.com/

con DELGADO 5

5 pensieri su “Di spezzata vita”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...